HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
SERIE B: giusto restare a 19 squadre?
  SI
  NO

Spezia

Spezia: presentati Ricci, Capradossi e Gudjohnsen, le prime dichiarazioni

31.07.2018 23:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 973 volte
Fonte: www.acspezia.com
© foto di Federico De Luca

Giornata di presentazioni in casa Spezia Calcio, con il Presidente Stefano Chisoli ed il DG Guido Angelozzi che hanno fatto gli onori di casa, presentando ufficialmente gli ultimi tre arrivati agli ordini di mister Marino, ovvero il difensore Elio Capradossi, l'attaccante Sveinn Aron Gudjohnsen ed il centrocampista Matteo Ricci.



"Siamo molto felici di poter presentare oggi tre giovani di talento", ha esordito il DG Angelozzi, "mancano almeno ancora due/tre calciatori, poi vedremo quali saranno le partenze, ma stiamo lavorando, d'altronde fin dall'inizio abbiamo avuto a che fare con una rosa ampia e ci stiamo muovendo per portare la nostra filosofia nel progetto tecnico. Stiamo ringiovanendo molto la rosa, portando in maglia bianca calciatori giovani e di grande prospettiva, come Ricci, un '94 con un curriculum importante che lo ha già visto protagonista di una promozione in Serie B a Pisa, oltre che di due ottimi campionati in B con Perugia e Salernitana, oppure Elio Capradossi, nazionale Under 21 che ha già esordito in A e che in cadetteria ha giocato in una piazza importante come Bari. Non dimentichiamo poi Gudjohnsen, un ragazzo che ha qualità importanti e che dopo un inevitabile periodo di adattamento, saprà senza dubbio far valere le proprie doti, quelle che ci hanno convinto a portarlo qui.

Il mercato? Di certo le squadre che possono contare sul paracadute sono avvantaggiate, ma allo stesso tempo non è detto che nomi importanti garantiscano campionati di vertice, perchè in Serie B servono progettualità ed una filosofia ben precisa, unite ad un'efficiente organizzazione, ad uno staff valido, ad un gruppo sano e all'unità di intenti. Noi continueremo a prendere giocatori che potranno fare bene nello Spezia ed io credo molto nei giovani, quindi avanti con serenità e determinazione per il bene dello Spezia".



Soddisfatto anche il presidente Stefano Chisoli: "Siamo a presentare tre innesti giovani ed importanti, arrivati grazie all'ottimo lavoro del DG, con il quale mi voglio congratulare pubblicamente per quanto fatto fino ad oggi, con un mercato costellato da operazioni intelligenti e plusvalenze, importanti per questi ultimi quindici giorni che serviranno per completare la rosa. 

La Serie B? Attraversa un momento di difficoltà e le cause sono molteplici, ma di sicuro la riduzione delle squadre, magari nelle stagioni future, potrebbe risolvere in parte i problemi; allo stesso tempo il sistema del paracadute falsa in parte il campionato ed in prospettiva futura sarà importante rivalutarlo con attenzione".



Parola poi ai nuovi arrivati, ad iniziare dall'islandese Gudjohnsen: "Ho sempre guardato la Serie A e per me è un sogno essere qui, in una nazione dove si respira calcio ed in una piazza calda, dove si crede nei giovani e si ama follemente la propria squadra. Sono un calciatore fisico, amo il contatto e dal punto di vista calcistico sono molto diverso da mio padre, che faceva della velocità e della tecnica il suo punto di forza; sto cercando di imparare sia la lingua sia i movimenti che mi chiede mister Marino, sono a completa disposizione e voglio crescere il più possibile. Non ricordo molto di quanto mio padre giocava nel Chelsea, è stato sicuramente un periodo memorabile e quei ricordi sono preziosi e felici per tutta la nostra famiglia".



Tocca poi ad Elio Capradossi presentarsi alla stampa: "Sono felice di essere qui, conosco bene la categoria, si tratta di un campionato difficile, nel quale la concentrazione non deve mai mancare e nel quale nulla è scontato, ma io sono pronto a dare il mio contributo alla causa. Il mio è un ruolo di responsabilità, solo giocando e con l'esperienza si può migliorare e fare un passo in avanti. Bari è stata una bella esperienza, sono dispiaciuto per quello che è accaduto, perchè sono rimasto molto legato a quelle persone e la Bari non meritava assolutamente di vivere una situazione del genere.

Fisicamente mi sento bene, tornerò in gruppo a breve, ho subito un colpo in allenamento che mi ha costretto ad un breve periodo di recupero, ma ormai è alle spalle.

L'esperienza alla Roma negli ultimi mesi mi ha aiutato a crescere tantissimo, per il mio futuro sarà determinante; il "Picco" grande stadio, si respira calcio, qui ho sempre perso, ma finalmente indosso la maglia bianca e sono sicuro che le cose andranno in maniera differente".



A chiudere parola a Matteo Ricci, arrivato proprio questa mattina dalla Roma: "Entusiasta per la chiusura della trattativa, non vedo l'ora di poter ripagare la fiducia che il Club ha riposto in me.

Tatticamente non ho problemi, in una squadra propositiva sono a mio agio davanti alla difesa, mentre quando gioco mezzala ho sicuramente maggiori possibilità di arrivare alla conclusione e trovare la via del gol, ma alla fine mi adatto senza problemi e sarà il mister a decidere. 

De Francesco? Lo conosco da anni, è un ragazzo che stimo e con lui ci sarà senza dubbio un ottimo rapporto, a prescindere dalle scelte di mister Marino".


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie PRIMO PIANO
 

Primo piano

Serie B: Padova - Cremonese termina 1-1 Nel posticipo di Serie B Padova e Cremonese non vanno oltre il pareggio, il match termine infatti 1-1 La prima rete della gara arriva al 26' con Broh: il centrocampista di proprietà del Sassuolo apre in due la difesa della Cremonese e serve una palla in...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di BENEVENTO-SALERNITANA: Top & Flop della gara Il Benevento si aggiudica il derby del friday-night annichilendo - con un perentorio 4-0 - la malcapitata Salernitana. Ecco...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Maspero: "Carpi, Castori l'uomo giusto per sistemare la difesa. Brescia, Corini porterà entusiasmo. In B situazione paradossale" In esclusiva per TuttoB.com, Riccardo Maspero, ex allenatore, tra le altre, di Mantova e Pavia, ha parlato dei primi esoneri maturati...
L'altra metà di Serie B, le decisioni del Giudice sportivo: 2 turni a Panico, inibito Marchetti Quando ancora dev'essere disputata una gara - Padova-Cremonese, in programma questa sera alle 21, ndr - sono state rese note le...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 settembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 24 settembre 2018.

 
Hellas Verona 10
 
Cittadella 9
 
Palermo 8
 
Pescara 8
 
Benevento (-1) 7
 
Cremonese 6
 
Crotone 6
 
Spezia 6
 
Salernitana 5
 
Lecce 5
 
Padova 5
 
Perugia (-1) 4
 
Ascoli (-1) 4
 
Brescia 3
 
Venezia 3
 
Cosenza 2
 
Livorno (-1) 1
 
Carpi 1
 
Foggia -5*
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy