VERSIONE MOBILE
  HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
TUTTOB AWARD: VOTA IL TUO MIGLIOR GIOCATORE DELLA STAGIONE!!
  AUDERO (VENEZIA)
  COLOMBI (CARPI)
  MONTALTO (TERNANA)
  GALANO (BARI)
  CAPUTO (EMPOLI)
  KRUNIC (EMPOLI)
  ZAJC (EMPOLI)
  SPROCATI (SALERNITANA)
  DA CRUZ (PARMA)
  M. CIOFANI (FROSINONE)
  PETTINARI (PESCARA)
  PUSCAS (NOVARA)

EDITORIALE

Parma a Venezia per il riscatto, Frosinone a Perugia per mantenere la testa della classifica. Empoli e Palermo, obiettivo continuità

A TuttoB.com dal 2014. Redattore per MondoPrimavera.com.
23.09.2017 09:00 di Angelo Zarra  Twitter:    articolo letto 3677 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Archiviato il turno infrasettimanale, il campionato cadetto torna in campo questo pomeriggio per la sesta giornata. Tante le squadre, reduci da una vittoria, pronte a dare continuità ai risultati. Altrettante le formazioni pronte a riscattarsi immediatamente. Come il Parma che ha collezionato tre sconfitte nelle ultime tre uscite e a Venezia cerca punti per non allontanarsi troppo dalla testa della classifica. Ne abbiamo parlato già nell'editoriale di giovedì, la squadra di D'Aversa è una di quelle che in sede di mercato ha cambiato molto ed ha bisogno di tempo per trovare il giusto equilibrio. Ma nel frattempo è chiamata a fare risultati: sabato sarà impegnata a Venezia contro una squadra che gli emiliani conoscono bene, Inzaghi sta lavorando bene con i suoi ragazzi, ha incassato solo una rete nelle prime giornate e non ha ancora perso. Contro l'Avellino si è vista la vera anima dei lagunari: difesa ordinata che non concede troppi spazi, attacco particolarmente veloce e cinico. Non sarà dunque una passeggiata per Lucarelli e compagni, che non possono concedersi altri passi falsi.

Situazione completamente opposta in casa Frosinone, capolista solitaria dopo cinque giornate. La vittoria all'ultimo secondo ad Ascoli firmata Terranova ha generato un grande entusiasmo in casa ciociara e in vista anche della gara di Perugia le motivazioni sono al massimo: i laziali sono chiamati a fare bottino pieno per continuare a comandare la classifica.  Fondamentale sarà il lavoro di mister Longo, che dovrà essere bravo a tenere lontani possibili cali di concentrazione. A Perugia non sarà di certo una passeggiata di salute. Tutti conoscono gli umbri, una squadra che si difende con ordine ma che sa far male in zona offensiva. L'ultima caratteristica è venuta meno a Palermo, forse per via dei tanti impegni ravvicinati, dove hanno sprecato tanto fino a capitolare nel finale colpiti da un rigore di Nestorovsky. Si preannuncia una partita spettacolare, ricca di gol. L'ex trainer della Pro Vercelli è infatti pronto a tornare all'antico schierando la sua squadra con un 3-4-3 a trazione offensiva con Ciano, Daniel Ciofani e Dionisi. Giunti dal canto suo confermerà il 4-3-3 con Han pronto a tornare al gol dopo una giornata di astinenza. 

Empoli e Palermo saranno spettatrici interessate, pronte ad approfittare di un passo falso del Frosinone per compiere il sorpasso in testa. Sia gli azzurri che i rosanero saranno impegnati in due gare interne da non prendere sotto gamba. I toscani ospiteranno al 'Castellani' un Cittadella in un ottimo periodo di forma dopo il 4-0 casalingo contro il Cesena. Vivarini sa bene che dovrà preparare la gara con meticolosa attenzione, i granata sono la sua bestia nera: una squadra rognosa, pronta ad approfittare di ogni errore per lanciare in verticale i propri attaccanti, apparsi in forma nelle ultime uscite (soprattutto Kouame). I siciliani nel posticipo di lunedì attendono la Pro Vercelli in lieve crescita e reduce da due pareggi consecutivi. Grassadonia, come vi abbiamo detto nell'ultimo editoriale, ha salvato la sua panchina ma certamente non può dormire sonni tranquilli. Tra lunedì e sabato prossimo si gioca un'altra fetta importante del suo futuro: in caso di doppia sconfitta con Palermo e Cesena potrebbe salutare l'ambiente piemontese. Tedino spera di recuperare i tanti ragazzi usciti malconci dall'importante vittoria casalinga contro il Perugia per la gara di lunedì. 

Le altre partite del pomeriggio saranno Entella-Carpi, Bari-Ternana, Novara-Avellino, Cremonese-Pescara, Salernitana-Spezia e Brescia-Foggia. Cesena-Ascoli sarà il primo posticipo, come detto Palermo-Pro Vercelli sarà il secondo.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.