Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

GdS - Catanzaro, un trittico per i playoff

GdS - Catanzaro, un trittico per i playoffTuttoB.com
© foto di Andrea Rosito
martedì 20 febbraio 2024, 11:32Catanzaro
di Marco Lombardi

"Catanzaro, un trittico per i playoff", titola la Gazzetta del Sud. 

Cittadella in trasferta, il rinato Bari in casa, quindi l’atteso derby a Cosenza.

Il Cittadella in trasferta, il Bari in casa, quindi il derby a Cosenza. Tre partite in otto giorni, da sabato 24 febbraio a domenica 3 marzo, che possono dare nuova sostanza alla classifica e confermare i progressi compiuti nelle ultime settimane.

Tre scontri playoff, oltretutto, perché quello con i veneti vale al momento il sesto posto, cioè il primo alle spalle dei marziani, mentre nei due successivi il Catanzaro può ergersi a giudice delle ambizioni delle inseguitrici, rilanciate una dalla cura Iachini e l’altra da una ritrovata continuità di risultati. Le Aquile hanno il privilegio di affrontarli tutti e tre senza pressioni: chi ha da perdere sono gli avversari, non Iemmello e compagni.

Nell’ottica degli spareggi saranno importanti anche le due partite che verranno dopo (contro Reggiana e Brescia prima della sosta per le nazionali), però il trittico imminente ha un peso diverso in quanto propone una rapida successione – in virtù del primo dei due turni infrasettimanali del girone di ritorno – e piazza sulla strada di Vivarini ostacoli consistenti.

Il primo ostacolo è alto perché i veneti sono in crisi: il Cittadella che sabato affronterà i giallorossi è reduce da cinque sconfitte consecutive, un filotto che ha quasi del tutto cancellato la striscia positiva precedente (nove risultati utili, di cui sette vittorie) che l’aveva portata alla stessa quota delle big. A Cittadella, però, hanno perso il Palermo, il Brescia, il Cosenza, ha pareggiato il Venezia e ha faticato – pur vincendo – il Parma, quindi non ci si poteva aspettare una passeggiata prima di questo periodo, figurarsi adesso [...].

Il secondo ostacolo – martedì 27, ore 20.30 al “Ceravolo” – è il Bari in ripresa: è vero che i pugliesi avevano altre ambizioni a inizio stagione e, finora, sono stati una delle delusioni più grandi, ma in due partite Iachini, subentrato a Marino, ha centrato altrettante vittorie e rimesso in carreggiata una squadra sulla carta più attrezzata della classifica che occupa [...].

Il terzo ostacolo è il derby e basta la parola per scoprirne il coefficiente di difficoltà. A questo bisogna aggiungere l’ottimo momento attraversato dai cugini, che li ha riportati legittimamente a puntare all’ottava piazza [...].