HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

TOP E FLOP

Serie B, 26a giornata: la TOP 11 di TB

21.02.2017 22:55 di Marco Lombardi   articolo letto 5923 volte
Brienza
© foto di Federico Gaetano

Dopo un primo tempo col freno a mano tirato, il Benevento esce fuori nella ripresa e, usufruendo di un contestatissimo calcio di rigore, piega una Pro Vercelli generosa, ma evanescente in attacco, volando al secondo posto in classifica. Sulla nostra panchina siede Marco Baroni.

4-3-3 l'assetto tattico.

A difesa dei pali Radunovic: avvio di gara da brividi, in cui per poco non combina una frittata servendo un assist involontario a Strizzolo, che non ne approfitta, poi nella ripresa si riscatta alla grande esibendosi in un paio di interventi prodigiosi su Benedetti prima e Arrighini poi.

Linea Maginot con Sabelli e Mignanelli a presidiare le corsie laterali. Grinta da vendere per il terzino romano, che chiude ogni varco dalle sue parti e si produce in ficcanti proiezioni offensive. Prova di grande personalità del fluidificante in forza all'Ascoli che, sfruttando una topica di Giacomelli, trova il suo primo gol in serie B con un "cucchiaio" chirurgico. In ritardo su De Luca in occasione del pareggio del Vicenza, nel finale sfiora la doppietta personale con un'azione tambureggiante conclusa con una rasoiata velenosa che si spegne sul fondo. Ticket dei centrali composto da Pagliarulo e Milanovic. Capitano, leader carismatico e bandiera del Trapani, Pagliarulo canta e porta la croce: attento e "ruvido" in difesa, s'inventa centravanti di razza per sopperire ai limiti dell'asfittico attacco siciliano e regalare alla banda di Calori un punto preziosissimo, che tiene accesa la fiammella della speranza. All'esordio con la maglia del Pisa, Milanovic fornisce una prova di grande sostanza, senza sbavature: ingaggia un duello "rusticano" coi "califfi" Ciofani e Dionisi, ai quali concede solo le briciole.

Nella zona nevralgica del campo Macek è il centrale. Temperamento, ardore, senso della posizione, il ceco non spreca una palla, disimpegnandosi con la sicurezza di un veterano e andando vicino al gol con una fucilata che chiama Aresti al volo plastico. Alla destra del giovane virgulto cresciuto nella fertile cantera Juve c'è Schiattarella: l'ex Latina ringhia in fase d'interdizione e non disdegna rapide sortite offensive; delizioso il "cioccolatino" servito a Floccari, che però non si fa trovare pronto. Completa la cerniera di centrocampo Brienza: si beve mezza difesa della Ternana e infila Aresti con uno "scavetto" di gran classe. Illumina la manovra dei galletti, segna e incanta: in B non ha eguali. Quando l'età è solo un dettaglio...

Tridente offensivo con Granoche punta centrale, supportato da Ceravolo e Ardemagni. L'ingresso in campo del bomber calabrese rivitalizza il Benevento, facendo acquisire ai sanniti più peso specifico in avanti: dapprima si procura un rigore "solare", ma Pasqua di Tivoli non se ne avvede, quindi, a una manciata di minuti dal termine dell'incontro, trasforma magistralmente un rigore "dubbio" - per usare un eufemismo - decidendo la contesa del "Piola" tra le vibranti proteste dei padroni di casa. "El diablo" perde il pelo ma non il vizio... Ancora una doppietta per il navigato centravanti uruguagio, che taglia il traguardo dei 100 gol in serie B: chapeau! Infine Ardemagni, bomber rigenerato dalla cura Novellino: un gol da avvoltoio dell'area di rigore e un perentorio colpo di testa col quale ribalta il risultato del "Tombolato", spianando la strada al successo dell'Avellino, e consuma la più classica vendetta dell'ex.

Questa, ricapitolando, la nostra TOP 11 di giornata:

(4-3-3): Radunovic; Sabelli, Milanovic, Pagliarulo, Mignanelli; Schiattarella, Macek, Brienza; Ceravolo, Granoche, Ardemagni. All. Baroni 

       

 

   

 

 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Cittadella
 

Primo piano

Venezia, Tacopina sbotta: "Partita decisa da un rigore inesistente" Joe Tacopina imbufalito al termine della gara pareggiata a Crotone dal suo Venezia. Queste le parole del patron dei lagunari, molto arrabbiato per il penalty concesso dal direttore di gara a favore della squadra di casa nella ripresa: "Il risultato non è giusto, il...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 15a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 15a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-2-3-1): Montipò; Crescenzi,...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Bonato: "Lecce sorpresa. Il Citta può approfittare delle difficoltà delle big. In coda anomalia Crotone. Ecco i giovani più forti della B" In esclusiva per TuttoB.com, Nereo Bonato, ex ds, tra le altre, di Sassuolo e Udinese, ha fotografato il campionato cadetto. Palermo...
L'altra metà di Benevento, Del Pinto: "Giocare su questo campo non era semplice" Le dichiarazioni di Lorenzo Del Pinto, centrocampista del Benevento, a margine della gara del 'San Vito - Marulla' contro il...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 dicembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 17 dicembre 2018.

 
Palermo 30
 
Brescia 27
 
Pescara 26
 
Lecce (1) 26
 
Cittadella 25
 
Hellas Verona (-1) 22
 
Benevento 22
 
Perugia 22
 
Spezia 21
 
Venezia 20
 
Ascoli 20
 
Salernitana 20
 
Cremonese 19
 
Cosenza (1) 15
 
Crotone 13
 
Carpi 13
 
Foggia 12*
 
Padova 11
 
Livorno 10
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy