HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
PLAYOFF: CHI VINCERA' ?
  PALERMO
  FROSINONE

EDITORIALE

Frosinone-Palermo, di fronte le due protagoniste del campionato. Derby di fuoco tra Avellino e Salernitana. Parma-Pescara, vietato sbagliare

14.10.2017 09:00 di Angelo Zarra  Twitter:    articolo letto 3228 volte
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Frosinone e Palermo di fronte al ‘Benito Stirpe’. La nona giornata del campionato cadetto, che si è aperto con l’anticipo di ieri sera vinto dal Foggia contro il Perugia, metterà una davanti all’altra le due principali protagoniste di questa stagione. Questa settimana è stata caratterizzata da diversi scambi di battute, soprattutto tra i due presidenti, che hanno rincarato la dose per una partita che è fondamentale per tutte e due le squadre. Entrambe, appaiate in prima posizione insieme all’Empoli, sono pronte a dare tutto per cercare il successo: al di là dei punti in palio, con una vittoria manderebbero un segnale chiaro a questo campionato equilibrato. Spettatore della partita l’Empoli, che potrà ‘gustarsi’ il big match da casa e magari approfittare di un eventuale pareggio per provare a volare in testa. Gli azzurri, reduci dal successo interno con il Foggia, saranno impegnati lunedì sera al ‘Comunale’ contro l’Entella.

Frosinone-Palermo non è l’unico piatto forte del sabato pomeriggio.  Al ‘Tardini’ si affronteranno Parma e Pescara, altre due protagoniste di questo pazzo ed equilibrato campionato, rimaste un po’ attardate in classifica. Gli emiliani sono a tre punti dalla vetta, gli abruzzesi a quattro. Distanze minime ma in questa fase della stagione è importante non perdere troppi punti dalle prime posizioni. Entrambe le squadre hanno evidenziato nelle prime otto giornate una fatica a trovare l’equilibrio e di conseguenza, la continuità dei risultati. Problemi uguali ma allo stesso tempo diversi tra i due tecnici: D’Aversa è alle prese con un attacco spuntato, poco cinico sotto porta; Zeman invece deve continuare a curare la squadra dal punto di vista della concentrazione e della fase difensiva. Questa però potrebbe essere la partita giusta, per entrambe le formazioni:  provare a conquistare l’intera posta in palio ma soprattutto dare una scossa alla propria stagione. Per Parma e Pescara è vietato sbagliare, non possono più permettersi altri passi falsi.

Domenica tutti i riflettori saranno sul derby di fuoco tra Avellino e Salernitana. Il ‘Partenio’, esaurito praticamente in ogni ordine di posto, sarà lo sfondo di una partita che può valere una stagione. Da una parte ci sarà una squadra, quella di Novellino, che ha iniziato bene e deve riscattare la sconfitta di domenica contro il Bari. Dall’altra invece una Salernitana che ha trovato un pari a reti bianche sabato scorso contro l’Ascoli e alla ricerca del proprio equilibrio. Il trainer irpino dovrà rinunciare ancora a Morosini infortunato ed è pronto a lanciare Castaldo al fianco di Ardemagni. I biancoverdi scenderanno in campo con il classico 4-4-2 che a partita in corso si trasforma spesso in un 3-5-2 mascherato, con Molina e Laverone che abbassano il loro raggio d’azione e Ngawa, terzino destro, più accentrato. Bollini dal canto suo ritrova Bernardini e sposterà Vitale sulla fascia di sinistra, nel suo ruolo naturale. Sprocati potrebbe essere affiancato a sorpresa da Rosina, in vantaggio su Bocalon. Due trequartisti a supporto dell’unica punta Rodriguez. Avellino e Salernitana quando si affrontano regalano sempre un bellissimo spettacolo: in palio tre punti ma soprattutto l’orgoglio di aver battuto gli acerrimi rivali calcistici.

 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformitĂ  alla nostra Cookie Policy