HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

EDITORIALE

Empoli, Frosinone e Palermo: obiettivo continuità. Breda inizia da Cremona

Collaboratore di TuttoB dal 2014. Redattore per MondoPrimavera.com, sito che si occupa di calcio giovanile
28.10.2017 09:00 di Angelo Zarra  Twitter:    articolo letto 6386 volte
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net

Dare continuità alla vittoria ritrovata in settimana. L'obiettivo è chiaro per Empoli, Frosinone e Palermo, le tre battistrada del campionato cadetto. Martedì sera tutte e tre hanno ritrovato una vittoria che mancava da qualche giornata, adesso affamate di punti cercano il bis in questo weekend per tentare la prima fuga di questo campionato. Affronteranno tutte un avversario ostico a partire dalla capolista Empoli, ospite quest'oggi della Salernitana. I granata sono in un momento di forma incredibile, reduci da otto risultati utili consecutivi. La rimonta nel derby ha dato una marcia in più alla truppa di Bollini, i granata infatti hanno sfiorato la vittoria contro il Frosinone lo scorso sabato e poi vinto su un campo ostico come quello di Novara.

Non sarà più agevole l'impegno del Frosinone. I gialloblù faranno visita al Venezia di Pippo Inzaghi che ha tanta voglia di riscattare la sconfitta nel derby contro il Cittadella. In terra veneta sono già cadute avversarie importanti come lo stesso Empoli ed il Carpi. I ciociari lontano da casa hanno un ruolino di marcia tutt'altro che invidiabile (tre pareggi, due sconfitte ed una sola vittoria). Una gara non facile, ma la truppa di Longo deve cambiare marcia anche in trasferta se vuole puntare a traguardi importanti. Chiudiamo con il Palermo, ritornato alla vittoria a Carpi dopo diverse giornate di digiuno. Tra le tre di testa i rosanero sono l'unica che giocherà in casa. Ma l'avversario sarà l'Entella, reduce da due sconfitte ed un pareggio martedì con la Cremonese. La squadra di Castorina con le grandi si esalta, sa vendere cara la pelle: se saprà trovare fin da subito i giusti equilibri, potrebbe rivelarsi una mina vagante per un Palermo che in casa ha mostrato qualche punto debole nelle ultime uscite.

L'avventura di Roberto Breda a Perugia inizierà dalla Cremonese. Arrivato da poche ore sulla panchina umbra, il tecnico dovrà sfruttare il poco tempo a disposizione per provare a toccare le giuste corde della squadra dal punto di vista motivazionale. L'involuzione avuta nel mese di ottobre dai grifoni è stata sorprendente, la contestazione della tifoseria non ha aiutato staff tecnico e squadra che, sconfitta dopo sconfitta, sono caduti pian piano nel baratro. Breda è il tecnico giusto per riportare in alto l'entusiasmo di tutto l'ambiente, lo ha già fatto qualche anno fa guidando il neopromosso Latina dalla retrocessione a sfiorare la serie A. L'avversario è tutt'altro che facile: la Cremonese di Attilio Tesser, un tecnico molto simile, tatticamente, all'ex Entella. 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy