Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Il Giorno - Como: Cutrone, il figlio ritrovato. Patrick prima si è perso per l’Europa poi ha vinto col club della sua città. Il bomber miglior calciatore della B

Il Giorno - Como: Cutrone, il figlio ritrovato. Patrick prima si è perso per l’Europa poi ha vinto col club della sua città. Il bomber miglior calciatore della BTuttoB.com
Cutrone
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 14 maggio 2024, 09:36Como
di Marco Lombardi

"Cutrone, il figlio ritrovato. Patrick prima si è perso per l’Europa poi ha vinto col club della sua città. Il bomber miglior calciatore della B", titola Il Giorno

Dai primi calci (a 6 anni) con la Parediense, alle esperienze col Milan, in Inghilterra e in Spagna. Quindi il ritorno a casa: "Dedico tutto quel che ho conquistato a mio padre. Si è sempre preso cura di me".

Quella di Patrick Cutrone è la favola nella favola. Il lariano figlio della sua terra, dopo essersi perso per l’Europa, torna a casa e fa grande la squadra della sua città. Patrick inizia a giocare a calcio a sei anni, nella Parediense, una squadra comasca nelle vicinanze di Faloppio e Olgiate, sospinto dal padre Pasquale avvocato e giocatore di Promozione nel Tavernerio. A 11 anni Cutrone viene notato dagli osservatori del Milan, dove inizia la sua sfolgorate ascesa nelle giovanili del Milan a partire dai Giovanissimi fino alla Primavera, contemporaneamente alle sue convocazioni in nazionale giovanile a partire dall’under 15. Nel 2017 esordisce in prima squadra, in un Milan Bologna 3 a 0, dove gioca 5 minuti. Nella stagione seguente entra in pianta stabile nella prima squadra dove gioca fra Campionato e Coppe 46 partite segnando 18 gol. Fra Patrick e la tifoseria rossonera nasce un amore vero, confermandosi la stagione seguente con 9 gol in 43 partite. Inaspettatamente a fine stagione viene ceduto per 28 milioni al Wolverhampton e Patrick accettò per sfondare in Premier League, ma le cose non andarono bene, in Inghilterra gioca poco e alla fine del girone d’andata, viene dato in prestito alla Fiorentina, nella speranza di una ripresa ad alti livelli del ragazzo, che non avvenne, come nei seguenti prestiti a Valencia e Empoli, la stella di Cutrone sembrava definitivamente spenta.

Alla fine del 2022 gli inglesi decisero di vendere definitivamente Patrick al Como in B per 3,5 milioni di euro, perdendone ben 25. L’aria di casa trasforma subito Cutrone, che con 9 gol salva nella prima stagione i lariani e in questa trascina il Como in serie A realizzandone 14 e vincendo anche il premio BKT come miglior giocatore della serie B 2023 2024. Patrick è rinato in mezzo anche a vicissitudini famigliari come la prematura scomparsa dell’amatissimo padre Pasquale, il matrimonio con Greta e la nascita della figlia Bianca Beatrice, portata negli spogliatoi subito la conquista della A contro il Cosenza. " Dedico questo premio e questa promozione a mio padre, a cui avevo promesso di riprendermi ad alti livelli" dice il bomber lariano [...].