HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Crisi Sampdoria: Pirlo merita ancora fiducia?
  Sì
  No

Catanzaro

GdS: "Estasi Catanzaro, il successo dello stratega Vivarini. Testa già all’anticipo di Palermo"

28.11.2023 11:03 di Marco Lombardi  
Vivarini
Vivarini

“Estasi Catanzaro, il successo dello stratega Vivarini. Testa già all’anticipo di Palermo", scrive la Gazzetta del Sud. 

Ci sono almeno tre buoni motivi per la vittoria in un derby che ha trasformato Catanzaro in una città di nottambuli. Era difficile prendere sonno e non pensare alle due ore del “Ceravolo”. Ai gol di Iemmello e Biasci. Alla prova da maestri – sotto tutti gli aspetti, anche caratteriale –dei giallorossi. La cosa più bella, però, sono stati i volti felici di tutti i protagonisti nei selfie sotto la “Capraro”, come quelli scattati dopo i tanti successi dell’anno scorso. Da un gruppo che è insieme da due anni, e che in queste stagioni è entrato in simbiosi con i tifosi, l’ennesima dimostrazione di attaccamento alla maglia e al club. Anche Vivarini, in genere molto più parco nei sorrisi, ne aveva uno forse più grande di quello – largo – stampato sul volto al termine della gara-promozione di Salerno. Sapeva di averla combinata grossa, perché nel 2-0 al Cosenza c’è ovviamente molto di suo. Nella strategia, nella tattica, nell’atteggiamento, il tecnico abruzzese ha dominato il duello con il collega e si è fatto il regalo più importante per il compleanno sulla panchina giallorossa: giovedì 30 spegnerà due candeline.

Per prendersi il derby Vivarini ha cambiato alcune cose, altre ha lasciato che venissero fuori sempre uguali a sé stesse. La prima variazione è stata la scelta di fare palleggiare di più gli avversari, un inedito. In questo campionato solo una volta prima di domenica il Catanzaro aveva avuto meno possesso palla: nel 3-0 contro lo Spezia con un dato definitivo (in base alle elaborazioni di Wyscout) comunque più o meno in equilibrio, 47,5% per Iemmello e compagni, 52,5% per i liguri. Contro il Cosenza i giallorossi si sono limitati a tenerlo per il 43%. Direttamente collegata a questa strategia è stata la volontà di aspettare con un baricentro più basso, altra novità rilevante rispetto al passato recente. Ripensando ai quattro gol subiti dalModena e dal Venezia, tutti con la difesa alta e sugli sviluppi da palloni persi a metà campo o sulla trequarti avversaria.

Palermo incombe, l’euforia da derby sta per essere messa definitivamente da parte perché il prossimo incontro sarà l’anticipo del 15° turno in programma venerdì sera (ore 20.30). Quindi il Catanzaro tornato subito in campo: in poco più di 12 ore è uscito ed è rientrato allo stadio per la prima delle quattro sessioni di allenamento che Vivarini dirigerà al “Ceravolo”. Dopo i viaggi delle scorse settimane fra Steccato di Cutro e Soverato, in questa il club ha deciso di rimanere a casa, tanto la prossima partita interna è in programma sabato 9 dicembre (contro il Pisa), quindi c’è tutto il tempo per far riposare il terreno di gioco.

Oggi e domani i giallorossi si alleneranno di pomeriggio, giovedì sosterranno la rifinitura di mattina, a seguire partiranno per la Sicilia.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Catanzaro
 

Primo piano

ESCLUSIVA TB - Schira: "Pirlo vince e scaccia il fantasma di Cannavaro" La Sampdoria sbanca (1-2) il 'San Vito-Marulla' di Cosenza nell'anticipo della 26a giornata di Serie B. Una vittoria che permette ad Andrea Pirlo di allontanare lo spettro di un altro Campione del Mondo 2006 presente in tribuna: Fabio Cannavaro. Che è stato...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 25esima Giornata Portiere: Joronen (Venezia)   Difesa: Delprato (Parma) Sgarbi (Ternana) Adorni (Brescia) Frabotta (Cosenza)   Centrocampo: Darboe...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Tosi: "Parma, non è fuga ma sei la più forte. Occhio al Palermo. Modena, per ambire alla A serve qualcosa di più. Reggiana, playoff alla portata" Il campionato cadetto sotto la lente d'ingrandimento di Doriano Tosi, già ds tra le altre di Modena, Parma e Reggiana,...
L'altra metà di Serie B, Cosenza-Samp 1-2: Pirlo guasta la festa ai rossoblù Nell'anticipo della 26a giornata di Serie B, la Sampdoria sbanca Cosenza (1-2) e rovina la festa rossoblù per i 110...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Febbraio 2024

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 24 febbraio 2024.

Parma 54
Cremonese 46
Palermo 45
Venezia 45
Como 45
Catanzaro 39
Cittadella 36
Modena 34
Brescia 33
Bari 33
Cosenza 32
Sampdoria 31*
Pisa 30
Reggiana 30
Südtirol 28
Ternana 25
Spezia 25
Ascoli 23
Feralpisalò 21
Lecco 20
Penalizzazioni
Sampdoria -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie