HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Crisi Sampdoria: Pirlo merita ancora fiducia?
  Sì
  No

Spal

Spal, Zuculini: "La mia esperienza al servizio dei più giovani"

10.03.2023 22:00 di Redazione Milano  
Fonte: www.spalferrara.it
Spal, Zuculini: "La mia esperienza al servizio dei più giovani"

Concluso l'allenamento quotidiano, il centrocampista Franco Zuculini ha raggiunto la sala stampa del Centro Sportivo "G.B. Fabbri" per rispondere alle domande dei giornalisti presenti.

“Gli allenatori parlano bene di me? Mi fa piacere - ha dichiarato il centrocampista spallino – e il motivo probabilmente sta nel fatto che rispetto e ho sempre rispettato le scelte dei miei allenatori, non solo negli ultimi anni, ma anche quando giocavo di più e restare fuori ovviamente non mi faceva piacere. Oggi nello spogliatoio cerco di portare la mia esperienza e gli aspetti umani che sono importanti soprattutto quando al suo interno ci sono tanti ragazzi giovani come qui a Ferrara, sono felice di poter dare il mio piccolo contributo nella quotidianità.”

“Il presidente Tacopina l’ho conosciuto a Bologna nell’anno della Serie B che abbiamo avuto la fortuna di vincere. Quell’anno ho fatto molto bene come giocatore, abbiamo creato un rapporto molto bello e sincero anche perché condividevamo tanti pensieri sia sul calcio che sulla vita in generale. Negli anni siamo sempre rimasti in contatto e lui mi ha sempre reso partecipe nei suoi progetti calcistici.”

“Vengo definito spesso come “uomo spogliatoio”, mi piace e sono felice di dare il mio contributo in tal senso – ha proseguito Franco Zuculini - ma ovviamente la parte sportiva è importante. Ho un ginocchio problematico e faccio sempre dei lavori extra per tenermi al passo con i miei compagni perché quando non giochi con continuità lo devi fare, ma mi alleno sempre per farmi trovare pronto qualora il mister decidesse di farmi giocare. Se non gioco mi piace farmi sentire anche in panchina perché è fondamentale, mi piace tenerla sempre viva e io ci metto del mio al fine di mantenere sempre alta l’attenzione di tutti e agevolare l’ingresso di chi subentra a partita in corso.”

“Non è normale cambiare tre allenatori ma succede, ci sono squadre che ne hanno cambiati anche di più. Questa è una squadra giovane e alcuni possono aver accusato di più, so che può essere difficile accettare questo tipo di sconfitte e il mio ruolo è anche quello di aiutare i compagni a ritrovare gli equilibri, perché alla fine in campo scendiamo noi. Qui c’è uno spogliatoio molto sano, stiamo attraversando un momento difficile ma siamo pronti a recuperare per noi, per la gente e per la società. Avere nel gruppo un giocatore come Radja significa avere un uomo in più in tutti i sensi, è umile, scherza con tutti ed è stato lui il primo a facilitare il suo inserimento. Anche ora che è fuori per infortunio, dà consigli e non fa mancare il suo supporto.” 

“Tutti i giorni parliamo con il mister e tra di noi. Facciamo spesso riunioni per confrontarci sul nostro stato di forma, - ha concluso il numero 14 biancazzurro - per capire come aiutarci a vicenda e lo facciamo sempre e a prescindere dalla situazione. Anche io mi chiedo cosa non ha funzionato quest’anno. Come ho già detto qui ci sono tanti giocatori giovani, che hanno bisogno di fare un percorso di crescita che richiede tempo e spesso nel calcio tempo non ce n’è, perché servono i risultati e quando questi non arrivano tutto si complica. Stiamo avendo un cambio di mentalità e di gioco, stiamo maturando, i frutti si iniziano a vedere dentro e fuori il campo e sono sicuro che da qui alla fine si vedranno ancora di più. Il giocatore cresce e lo fa sempre. Ogni gruppo ha i suoi tempi e credo che per noi questo sia il momento della maturità, ora dobbiamo dimostrare di essere maturi anche perché credo che a questo punto sia un campionato mentale, chi ha il migliore spogliatoio e si aiuta di più vince e si salva”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Spal
 

Primo piano

ESCLUSIVA TB - Calori: "Parma, è quasi fatta. Cremo-Palermo da tripla. Pisa, davanti manca qualcosa. La Samp dovrà adattarsi. Su Romero..." Il Parma che 'vede' la A, la lotta per il secondo posto, il Citta in crisi, lo Spezia in ripresa e un gioiellino che avrebbe fatto bene anche tra i cadetti. Di questo e altro ha parlato mister Alessandro Calori, in esclusiva per TuttoB.   Parma a +9 sulle terze:...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 25esima Giornata Portiere: Joronen (Venezia)   Difesa: Delprato (Parma) Sgarbi (Ternana) Adorni (Brescia) Frabotta (Cosenza)   Centrocampo: Darboe...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Tosi: "Parma, non è fuga ma sei la più forte. Occhio al Palermo. Modena, per ambire alla A serve qualcosa di più. Reggiana, playoff alla portata" Il campionato cadetto sotto la lente d'ingrandimento di Doriano Tosi, già ds tra le altre di Modena, Parma e Reggiana,...
L'altra metà di La Serie B serbatoio della Nazionale maggiore Un bilanciamento tra proprietà e prestiti che testimonia il doppio lavoro della B, di formazione e valorizzazione. Con un unico...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Febbraio 2024

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 23 febbraio 2024.

Parma 54
Cremonese 46
Palermo 45
Venezia 45
Como 45
Catanzaro 39
Cittadella 36
Modena 34
Brescia 33
Bari 33
Cosenza 32
Pisa 30
Reggiana 30
Südtirol 28
Sampdoria 28*
Ternana 25
Spezia 25
Ascoli 23
Feralpisalò 21
Lecco 20
Penalizzazioni
Sampdoria -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie