Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Piacenza, l'appello di Gandini: "Tutti allo stadio"

Piacenza, l'appello di Gandini: "Tutti allo stadio"TuttoB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 19 maggio 2011, 18:35Piacenza
di Federico Errante
fonte www.sportpiacenza.it

Ci pensa Rino Gandini, che ha tre pensieri per la testa a pochi giorni dalla sfida salvezza di sabato tra Piacenza e Albinoleffe. Il primo è per la città. «Voglio fare un appello alla città - dice il preparatore dei portieri in conferenza stampa - perché sabato ci giochiamo buona parte della permanenza in serie B. Se questa città ci tiene al Piacenza Calcio, e alla categoria, allora sabato pomeriggio ci dovrà dare qualcosa in più. Mi auguro, e sono sicuro, di vedere molti tifosi allo stadio perché per noi è un passaggio fondamentale nella corsa alla salvezza». Il secondo pensiero di Rino Gandini è per Antonio Donnarumma, 20enne che esordirà in serie B nella partita più delicata degli ultimi anni. «Non gli ho detto nulla di particolare perché l'ho voluto tenere lontano dalle tensioni. E' consapevole dell'importanza di questa partita ed è pronto a fare il suo dovere». Terzo pensiero per Mondonico. «Non riveliamo le nostre armi, però posso dire che Mondonico è un gran volpone ma lo è anche il nostro Mindo, che conosce perfettamente l'Albinoleffe. E' una partita che abbiamo preparato alla perfezione». Infine l'ex portiere biancorosso risponde così alla domanda se la squadra si sente perseguitata dalle decisioni arbitrali. «Non mi piace fare del vittimismo però sabato avevo lo strano sentore che andasse a finire in quel modo. Il quarto uomo ha puntato Cassano fin dal 1' della partita. Sinceramente non ho visto cosa sia successo ma il giocatore mi ha garantito che imprecava contro se stesso. Il suo sfogo è stato male interpretato».