Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

GdS - Cosenza, un attacco da... curare

GdS - Cosenza, un attacco da... curareTuttoB.com
Tutino
© foto di Andrea Rosito
mercoledì 14 febbraio 2024, 09:55Cosenza
di Marco Lombardi

"Cosenza, un attacco da... curare", titola la Gazzetta del Sud. 

Il reparto avanzato silano ha fatto meglio solo di Ascoli, Spezia e Brescia.

Soltanto tre squadre hanno segnato fino a questo momento meno del Cosenza. I numeri dell’attacco di Fabio Caserta restano negativi. Delle venti squadre di serie B, solo Brescia (25), Ascoli (25) e Spezia (21) hanno fatto peggio. I rossoblù hanno siglato 26 reti, lo stesso numero di marcature di Bari e Lecco. Una media di poco superiore al gol a partita (1.08) che confina i silani tra le compagini con le cifre realizzative più deficitarie del campionato.

Malgrado nelle ultime quattro sia sempre andato a segno, il Cosenza soltanto con il Venezia è stato capace di un exploit. Le quattro sberle rifilate ai lagunari rappresentano la migliore performance stagionale. Soltanto in altre cinque partite (su 24), i rossoblù sono riusciti a segnare più di una volta. È successo contro Ascoli, Sudtirol, Pisa, Lecco e Reggiana. Solo in un caso, tra questi, ha mancato l’appuntamento con la vittoria (2-2 al “Marulla” contro gli altoatesini). Il problema consiste nel fatto che queste altre cinque gare si sono disputate tra la prima e la tredicesima giornata.

Ultima chiamata Tutino e compagni hanno raccolto soltanto due vittorie nelle ultime undici. Su questo aspetto, ha pesato lo scarso feeling con la porta avversaria. Con il Pisa, la vittoria è evaporata a pochi secondi dalla fine perché il Cosenza non è stato capace di chiudere il match dopo aver raggiunto l’1-0. Contro il Modena, invece, i silani hanno avuto il merito di trovare immediatamente la replica alla marcatura di Gliozzi ma poi non sono riusciti a perforare nuovamente la difesa gialloblù. Per evidenziare una progressione convinta in classifica è fondamentale migliorare i registri realizzativi. A cominciare dalla prossima trasferta [...].