Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

CorSport: "Serie B, la corsa playoff: anche il Como spera"

CorSport: "Serie B, la corsa playoff: anche il Como spera"TuttoB.com
Longo
martedì 16 maggio 2023, 08:51Como
di Marco Lombardi

 “Serie B. La corsa playoff. Anche il Como di Longo spera, ecco perchè”, titola il Corriere dello Sport.

Con Frosinone e Genoa già promosse in A e il Bari di Mignani già terzo e, dunque, in pole nella griglia-playoff, negli ultimi 90 minuti si deciderà la squadra che, con i pugliesi, sarà, da quarta, già al secondo turno e le quattro che giocheranno il primo turno di questi playoff. La corsa per il quarto posto riguarda il SudTirol, il Cagliari e il penalizzato Parma. Se Bisoli vince a Modena è quarto. Se pareggia può essere superato sia da Ranieri che da Pecchia che, in caso di arrivo a 60 punti con i sardi sarebbe quarto perché in vantaggio sui rossoblù: 2-1 e 1-1.

Con un ko del SudTirol e un pareggio sia del Cagliari a Cosenza che del Parma con il Venezia, la classifica avulsa a tre (a quota 58) premierebbe Bisoli: SudTirol 6 punti, Parma 5 e Cagliari 3. Ci sono anche le possibilità di SudTirol e una delle altre due alla pari a 58. Col ko del SudTirol, il pari del Cagliari e la sconfitta del Parma sarebbe Ranieri terzo perché sardi e altoatesini sono pari negli scontri diretti (1-1 e 2-2), ma il Cagliari vanta, e vanterebbe, una migliore differenza reti generale: oggi +15 a +5. Se, invece, sarà il solo Pecchia ad affiancare Bisoli il SudTirol sarà 3º perché in vantaggio: 1-0 e 0-0.

La volata, invece, per gli altri piazzamenti-playoff riguarda sei squadre. Sei e non sette perché Tesser ha rovinato tutto perdendo sabato a Benevento. Il suo Modena, vincendo contro il SudTirol, può al massimo affiancare a 48 il Palermo (se ko col Brescia), l’Ascoli e la Reggina (se pareggiano) e il Pisa (se pareggia con la Spal). Sia nella classifica avulsa a 4, col Pisa ko, sia in quella a 5, col pari di D’Angelo, i canarini non risulterebbero mai al 1º posto. Per il Venezia c’è la difficile trasferta di Parma. I lagunari pagano dazio nei confronti di tutte le dirette avversarie, tranne il Palermo. I siciliani non sono in vantaggio con nessuna delle concorrenti: a Corini serve, dunque, battere il Brescia per stare tranquillo di giocarsi i playoff. Le tre squadre a 47, invece, devono far punti e sperare in Gastaldello. Particolare la situazione di Como e Palermo: col Venezia oltre quota 49, se i rosa pareggiano, col Pisa non vincente e Reggina-Ascoli che finisce in parità, una vittoria dei lariani a Cittadella regalerebbe a Longo i playoff. Oggi Palermo e Como sono alla pari nei confronti diretti: 1-1 e 0-0. E anche nella differenza reti generale, con un -1 per entrambe. Il Como sarebbe 8º perché, vincendo, migliorerebbe tale differenza mentre Corini rimarrebbe fermo a -1.