HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

Benevento

Benevento, Inzaghi: "Ciò che stiamo facendo è irripetibile. Con il Pordenone in campo undici leoni"

15.02.2020 10:15 di Marco Lombardi  
Fonte: ottopagine.it
Inzaghi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Le dichiarazioni di Pippo Inzaghi, tecnico del Benevento, in vista della sfida con il Pordenone, in programma oggi (ore 15) al 'Vigorito': "I giovani vanno messi al momento giusto. Quando si pretende di vincere i campionati vanno fatti crescere con calma... Contro il Pordenone avremo due titolari in panchina e poi tre ragazzi: sono elementi molto bravi, se ci sarà modo di dargli la possibilità gliela darò senza problemi perché conosco il valore che hanno e so come lavorano. Sau? Può giocare nelle due punte, anzi probabilmente è il ruolo a lui più congeniale. Improta può giocare anche mezzala nel 4-3-2-1. La scelta è complicata perché in corso d'opera spacca la partita. Mi riservo di scegliere tra lui e Del Pinto...". 

SEGRETO - "Il vero segreto è relativo ai nostri giocatori. Non avrei mai pensato di utilizzare Del Pinto come terzino a Cosenza, però conoscevo la sua intelligenza che gli avrebbe permesso di giocare quella mezzora come ha fatto. Ho anche uno staff molto preparato: D'Angelo lavora molto bene con i difensori, poi conta la qualità dei calciatori che fa la differenza. I complimenti più importanti vanno ai calciatori. Dell'emergenza non mi importa niente perché questa è una squadra che in inferiorità numerica non ha mai preso gol. Questo fa capire il valore dei ragazzi. Siamo forti. Mi auguro che la gente venga a godersi questi ragazzi perché ciò che stiamo facendo è irripetibile. Godiamoci questa squadra perché ciò che sta facendo non lo rivedrete mai più. Purtroppo si viaggia sempre a mille all'ora, invece bisogna pensare di più al presente. Contro il Pordenone saranno undici leoni, vogliono continuare a far parlare di loro. Poi se i friulani saranno più forti di noi lo accetteremo, perché davanti abbiamo sempre un avversario. A Cosenza li ho visti strafelici perché la partita si era messa male a causa di un episodio molto dubbio, dopo il primo tempo più importante della stagione. I ragazzi hanno dimostrato di avere grande carattere". 

ADDETTI AI LAVORI - "Le parole degli addetti ai lavori fanno piacere, però non dimentico la griglia di inizio stagione quando ci mettevano dietro Empoli e Cremonese. E' chiaro che ci indicavano come favoriti, ma queste due squadre sembravano un gradino avanti a noi. Non abbiamo ancora fatto nulla, il titolo ce lo prenderemo se continueremo su questa strada. Ai ragazzi dico che devono lottare contro sé stessi. Questi mesi ci devono servire per crescere ogni giorno, anche perché se andiamo in serie A lì non si potrà sbagliare più nulla". 

TESSER - "Allenava il Novara a cui feci il mio ultimo gol. E' un allenatore che stimo: ha sempre avuto belle parole nei miei confronti. Pordenone è una realtà che mi piace, anche in Lega Pro mi ha reso la vita difficile quando ero l'allenatore del Venezia. E' una squadra preparata, mi sta simpatica. Lo scorso anno ha avuto la brillante idea di prendere un allenatore esperto che sa vincere i campionati. All'andata dissi che sarebbe stata dura per tutti giocare contro di loro e i fatti mi hanno dato ragione. Può crearci delle insidie se non saremo i soliti...". 

INFORTUNATI - "Penso che sia l'ultima settimana di emergenza. Nella prossima ci sarà il rientro degli squalificati, mentre Tuia e Tello dovrebbero rientrare per la trasferta di Chiavari. Gyamfi ha subito una ginocchiata e non riesce a recuperare da un ematoma importante, ma potrebbe rientrare. Per Vokic si prevede qualche settimana in più. Kragl non ci sarà con l'Entella, ma probabilmente per quella con lo Spezia...".


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Benevento
 

Primo piano

Pescara, Sottil: "Nella testa bisogna avere solo la vittoria. E' il momento della verità" Alla vigilia del match playout contro il Perugia, in conferenza stampa parla il tecnico del Pescara, Andrea Sottil:’’ È il momento della verità. Vinta la prima, adesso sarà un’altra gara. Ci vorrà coraggio e senza fare calcoli e ragionamenti....
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 38a giornata: la TOP 11 di TuttoB La TOP 11 della 38a giornata di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-3) PORTIERE Di Gregorio (Pordenone)   DIFENSORI Rigione...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Mutti: "Lotta salvezza thrilling. Capolavoro Crotone. Delusioni Empoli e Frosinone" In esclusiva per TuttoB.com, Bortolo Mutti, decano degli allenatori, ha detto la sua sul torneo cadetto che stasera vivrà l'ultimo...
L'altra metà di Caravello (ag. Barillà): "Trattativa col Monza ben avviata. Per l'ufficialità manca poco" Intercettato da monza-news.it, Danilo Caravello, procuratore di Antonino Barillà, centrocampista del Parma, ha parlato della...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 14 agosto 2020

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 14 agosto 2020.

 
Benevento 86
 
Crotone 68
 
Spezia 61
 
Pordenone 58
 
Cittadella 58
 
Chievo Verona 56
 
Empoli 54
 
Frosinone 54
 
Pisa 54
 
Salernitana 52
 
Venezia 50
 
Cremonese 49
 
Virtus Entella 48
 
Ascoli 46
 
Cosenza 46
 
Perugia 45
 
Pescara 45
 
Trapani 44*
 
Juve Stabia 41
 
Livorno 21
Penalizzazioni
 
Trapani -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy