HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Balotelli in gol col Monza, potrà essere determinante per la promozione?
  SI
  NO

Vicenza

Vicenza, Di Carlo: “Abbiamo provato a vincere, ci riproveremo con la Cremonese”

27.02.2021 20:30 di Christian Pravatà  Twitter:   
Fonte: www.lrvicenza.net
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Le parole di mister Di Carlo al termine della sfida contro il Pisa: “Sinceramente devo fare i complimenti alla squadra per l’atteggiamento e per la mentalità, siamo venuti qui a Pisa per fare una partita propositiva e dopo il vantaggio di 2-0 eravamo in totale controllo, chiaro che la qualità del Pisa non la vediamo oggi, l’abbiamo vista contro l’Empoli e contro altre squadre e quando riescono a bucare e arrivare vicino all’area di rigore sono giocatori che hanno qualità. La differenza l’ha fatta questo, perché dopo a fine gara quando ho cambiato tutto l’attacco siamo tornati ad avere 3-4 occasioni per fare goal e vincere la partita quindi la mentalità c’è, l’atteggiamento c’è, peccato perché ad ogni errore noi prendiamo gol e invece non riusciamo a sfruttare quando a noi ci capitano le palle importanti per vincere la partita. 3 minuti di blackout? Più che tre minuti di blackout succede che quando prendi un gol, poi nel secondo Pasini era fuori, ma cosa dovrei dire a Pasini? Ha fatto una grande partita, con tutto il bendaggio è rimasto in campo fino alla fine è un peccato perché un errore ci può stare ma non è Pasini, è la giocata, loro l’hanno trovata. Il 2-1 secondo me non era preoccupante, il 2-2 invece era evitabile perché abbiamo perso una palla in tre a centrocampo e loro hanno fatto un eurogol e quando un giocatore fa un eurogol bisogna fargli anche un applauso, come lo facciamo a Meggiorini e Dalmonte lo facciamo anche a Mazzitelli. Dopo l’uscita di Meggiorini è mancato il finalizzatore? No, perché abbiamo costruito ancora azioni, abbiamo ricominciato a giocare ancora perché in quel momento lì eravamo un po’ calati quindi ho voluto cambiare sia l’attacco che gli esterni. Ho messo dentro giocatori per avere forze fresche, tecniche, abbiamo creato 4 occasioni da gol ma non siamo riusciti a farlo, dobbiamo lavorare così. Io sono contento della squadra, dell’atteggiamento e della mentalità che abbiamo proposto qui a Pisa. Sugli episodi bisogna essere più attenti e concentrati e chiaramente non sempre va così male. L’uscita di Dalmonte preoccupa? Come sta? Preoccupa sì perché abbiamo visto che lui ha quell’imprevedibilità nel gioco, ha avuto fastidio, non muscolare e quindi è una cosa anche gestibile però purtroppo lui stringe i denti, speriamo di recuperarlo per la prossima partita. Zonta? Loris ha preso un bel colpo. Oggi proprio una giornata in cui quelle due sostituzioni non erano in preventivo. Chi è subentrato ha fatto bene e devo fare i complimenti anche a loro. Ripeto, io vedo il bicchiere mezzo pieno perché non siamo venuti a fare barricata e non abbiamo subito il Pisa, abbiamo imposto il nostro gioco e la nostra mentalità. Questo ci ha portato a fare due goal, ne abbiamo subiti due e abbiamo provato a vincere la gara, come con la Spal non abbiamo finalizzato ma la strada da intraprendere è questa. Gori poca serenità o altro? Difficile dire se poca serenità, Gabri ci mette tutto se stesso, è giovane, finché ci mette la garra, la volontà e la determinazione nessuno potrà dirgli mai niente compreso il proprio allenatore. Io sono contento di lui, peccato che non è riuscito a fare gol perché poteva essere un riscatto per quella occasione con la Spal, ci deve riprovare, continuare a insistere e lavorare e non mollare niente perché questa è una squadra che non molla niente e sul 2-2 chi doveva vincere la partita era il Vicenza. Inizialmente non era soddisfatto dell’atteggiamento di Pontisso? Non solo Pontisso, erano 3-4 giocatori che non avevano iniziato con il ritmo giusto e non riuscivamo a proporre gioco. Dopo diversi minuti la partita ha iniziato a mettersi a posto, abbiamo preso campo e abbiamo iniziato a giocare. Mi è piaciuta la personalità della squadra, a ogni fine partita siamo rammaricati, però con una situazione di gioco propositiva, non perché gli altri hanno sbagliato 10 gol, siamo noi che li sbagliamo, quindi finché sarà così la squadra deve mantenere la fiducia e la lucidità per cercare di rifarsi già dalla prossima partita. La classifica preoccupa? La classifica preoccuperà sempre finché non si faranno 3-4 vittorie, ci proveremo martedì contro una squadra che ha dei valori alti, che col cambio di allenatore ha ripreso a correre però tutte sono squadre difficili. Oggi abbiamo provato a vincere col Pisa, ci riproveremo con la Cremonese in casa”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Vicenza
 

Primo piano

ESCLUSIVA TB - Ternana, Furlan: “La compattezza il nostro pregio. Doppia cifra nei gol? Sarebbe bello... Como e Padova in B” Prima squadra promossa dalla Serie C, la Ternana torna in cadetteria. Ai microfoni di Tuttob.com, in esclusiva, si è raccontato uno dei giocatori simbolo della squadra umbra: Federico Furlan. Hai già realizzato 8 reti, battendo anche il tuo record personale in...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 28^ giornata: la Top11 di TuttoB.com La TOP 11 della 28^ giornata del campionato di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-3) PORTIERE Nicolas (Reggina) DIFENSORI Coppolaro...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Vicenza, Giacomelli: "Salvezza obiettivo principale. Sono contento del mio momento. Pronti a dare filo da torcere all'Empoli" Uomo simbolo del Vicenza, Stefano Giacomelli si racconta in esclusiva ai microfoni di Tuttob.com:  Il blitz nel derby veneto...
L'altra metà di Serie B, Lecce-Spal: le probabili formazioni Le probabili formazioni di Lecce-Spal, incontro valevole per la 33a giornata di Serie B, in programma oggi (ore 14) al 'Via del...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 10 aprile 2021

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 10 aprile 2021.

 
Empoli (-1) 62
 
Lecce 58
 
Salernitana 54
 
Monza 52
 
Venezia 50
 
Spal 47
 
Cittadella 46
 
Chievo Verona (-1) 45
 
Brescia 43
 
Vicenza 41
 
Reggina 41
 
Pisa (-1) 40
 
Cremonese (-1) 39
 
Frosinone 39
 
Pordenone (-1) 37
 
Cosenza 32
 
Ascoli 31
 
Reggiana (1) 31
 
Pescara 27
 
Virtus Entella 22

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy