Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Venezia, Vanoli: “Vogliamo raggiungere un risultato importante”

Venezia, Vanoli: “Vogliamo raggiungere un risultato importante”TuttoB.com
© foto di Venezia
sabato 17 febbraio 2024, 20:00Venezia
di Redazione Milano
fonte www.Veneziafc.it

Alla vigilia della venticinquesima giornata di Serie B 2023/24, che vedrà il Venezia affrontare il Modena allo stadio Penzo domani alle ore 16:15, il tecnico arancioneroverde Paolo Vanoli ha analizzato il momento della squadra e l’avversario.



“Il Modena è una squadra pericolosa che, specialmente nelle ultime partite, sta facendo bene come si è visto nella bella prestazione contro il Parma. Hanno cambiato sistema di gioco mettendosi con la difesa a tre, sulle palle inattive sono molto insidiosi e hanno tanta qualità in mezzo al campo. Dovremo stare attenti ma come dico sempre dobbiamo pensare al nostro percorso, passo dopo passo. Sappiamo cosa dobbiamo fare e siamo concentrati sulla partita di domani. Per arrivare al nostro sogno dobbiamo pensare alle nostre prestazioni conquistando un certo numero di punti, indipendentemente da cosa fanno gli altri. Siamo sempre motivati, mancano ancora tante partite e tutto può succedere. Domani sugli spalti sarà una grande festa per via del gemellaggio tra tifoserie, ma dobbiamo raggiungere un risultato importante anche sul campo. La bravura di un allenatore è saper gestire i momenti della stagione, abbiamo i mezzi per fare qualcosa di straordinario, siamo lì e vogliamo rimanere attaccati alle prime posizioni. Domani c’è la possibilità di fare un piccolo sorpasso e bisogna sfruttare l’opportunità con pazienza come se fossimo nel Canal Grande durante la Regata Storica.



Nel corso della stagione abbiamo dovuto cambiare qualcosa nel sistema di gioco per esigenza, oggi però nel calcio tutti i giocatori devono saper interpretare diversi moduli. Siamo partiti con un’idea forte e l’abbiamo portata avanti poi, grazie al lavoro che stiamo facendo, i ragazzi hanno saputo adattarsi al cambiamento come si è visto nella gara col Südtirol, sono fiero e contento di loro. All’interno di una partita ci sono diverse fasi e il modulo diventa solo un numero, bisogna adattarsi. Faccio i complimenti ad Andersen perché quando ci si allena bene i risultati si vedono e la sua prestazione di sabato scorso mi mette in difficoltà nelle scelte di formazione. I successi di squadra si raggiungono con questo spirito di gruppo. Noi vogliamo dare delle soddisfazioni ai nostri tifosi, quando festeggiano a fine partita con la gente li lascio da soli perché è un momento speciale ed è il loro momento.“