HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » venezia » Primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
CREMONESE: SERVIVA IL CAMBIO IN PANCHINA?
  SI
  NO

Venezia, Dionisi: "Con il Frosinone non firmo per il pari. Al posto di Aramu uno tra Capello e Di Mariano"

19.09.2019 10:30 di Marco Lombardi   
Fonte: trivenetogoal.it
Dionisi
Dionisi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In vista della sfida di campionato contro il Frosinone, in programma domani (ore 21) al 'Benito Stirpe', Alessio Dionisi, tecnico del Venezia, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa: "È un peccato per l’espulsione di Aramu, mettevamo in conto che sarebbero potute arrivare due giornate di squalifica. Guardiamo avanti, Mattia si è preso le sue responsabilità. Non siamo qui per colpevolizzare nessuno. Le alternative non ci mancano, è un peccato non avere tutti a disposizione. Chi sostituirà Aramu lo farà sicuramente bene. Avendo due trasferte consecutive in pochi giorni, pensiamo a una partita per volta e sicuramente ci saranno alcuni cambi. Non so cosa ci si aspettasse in questo inizio di stagione, il nostro obiettivo a lungo termine lo conosciamo altrimenti ci si fa male. Ad oggi sarebbe raggiunto anche se ovviamente sono state giocate solo 3 partite. Il Frosinone? Novakovic non si conosce bene ma è un giocatore forte. Sono tutti forti nell’undici titolare, hanno tutte le caratteristiche per poter vincere il campionato. Ce la giochiamo alla pari, poi vedremo. Non ci saranno Suciu, Pomini, Marino e Aramu. Il sostituto di Aramu? Non ci snatureremo, cercheremo il giocatore più simile a Mattia, quindi penso o Capello o Di Mariano. Lollo lo ha fatto ma cerco caratteristiche simili. Alessandro ha fatto bene, ora si stanno allenando tutti. La partita più importante sarà quella di domani. Cremonesi? Non possiamo permetterci di vivere un errore male, se si butta giù la testa è un problema poi tenerlo in campo. Si può sbagliare, ma non bisogna colpevolizzare nessuno. Cremonesi ha fatto un errore tecnico, all’età che ha prendersi responsabilità è ammirevole. Gli ho detto che la prossima l’avrebbe giocata. Lakicevic sta bene, ha qualche difficoltà a giocare di squadra in questo momento. Il reparto sta facendo bene, stiamo concedendo poco, col Chievo era inevitabile concedere qualcosa in dieci contro undici. Non firmo per un pari, firmo per un’ottima prestazione. È troppo presto per fare certi discorsi”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy