HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » venezia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

Felicioli e una dea quanto mai poco bendata nei suoi confronti

La sfortuna quest'anno sta perseguitando il povero Gian Filippo Felicioli, il quale è dovuto restare fermo quasi tutto l'anno
07.07.2020 14:14 di Davide Marchiol    per tuttoveneziasport.it  

Gian Filippo Felicioli è uno dei profili più interessanti che il DS Fabio Lupo, insieme alla società, è riuscito a portare a Venezia. Prodotto del vivaio del Milan, ha già qualche gettone in Serie A con la maglia dell'Hellas Verona. Ha poi continuato il percorso di crescita a Perugia, dove non ha convinto i rossoneri a continuare a puntare su di lui, ma ha fatto sì che gli occhi di diverse formazioni di B mettessero gli occhi sul suo profilo I Leoni sono riusciti a ottenerlo a titolo definitivo e fin da subito è diventato uno dei perni della squadra. Mister Dionisi se l'è potuto godere poco però, perchè la sfortuna ha iniziato a bersagliare il ragazzo.

INFORTUNIO

Alla nona partita in arancioneroverde, a Cosenza contro i Lupi, Felicioli ha infatti subito un gravissimo infortunio alla tibia, fratturandosela purtroppo in più punti. Il problema ha costretto il ragazzo a restare fuori diversi mesi, tanto che la società a gennaio ha deciso di andare a mettere sotto contratto Molinaro sia per dare più esperienza alla retroguardia che per dare a Dionisi la possibilità di avere comunque un'alternativa sulla corsia mancina. Dopo il blocco totale il ragazzo era rientrato e sembrava potesse dare il suo contributo, ma...

CORONAVIRUS

... la sfortuna ha deciso che non dovesse essere così. Il ragazzo infatti, da asintomatico, è risultato positivo al Covid-19 dopo che era stato dato l'ok per riprendere allenamenti e attività di squadra. Ecco dunque che per altre due settimane Felicioli è dovuto restare in isolamento, allenandosi in maniera autonoma. Un ritardo ulteriore che si aggiunge a una condizione già inevitabilmente deficitaria dopo tanti mesi passati tra infortunio e lockdown. Ora è stato dichiarato guarito e la speranza è che il ragazzo possa almeno rientrare in gruppo e allenarsi in tranquillità. Con la possibilità magari di poter riassaggiare il campo verso fine luglio.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy