HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » venezia » Focus
Cerca
Sondaggio TMW
CAMPIONATO: SAREBBE GIUSTO TERMINARE QUI LA STAGIONE?
  SI
  NO

Marino: "Dopo tanto tempo rivedere i compagni è stata una bella sensazione"

23.05.2020 15:56 di Giuseppe Malaguti    per tuttoveneziasport.it  
Marino: "Dopo tanto tempo rivedere i compagni è stata una bella sensazione"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nel pomeriggio di ieri si è tenuta la conferenza stampa telefonica del difensore centrale del Venezia Antonio Marino

Le sue dichiarazioni:

Sul periodo della quarantena:

“Ho avuto la fortuna di stare in quarantena qui a Venezia con la mia ragazza a differenza di alcuni miei compagni che hanno dovuto affrontare questo tremendo periodo da soli. Non è stato facile restare a casa, ma alla fine ciò che conta è la salute. Siamo risultati tutti negativi conseguente tutti i sacrifici fatti sono stati utili. Quando abbiamo saputo della positività al Covid-19 sia di un compagno, Antonio Vacca, e del Direttore Generale Dante Scibilia ci siamo preoccupati perché il virus ci ha colpiti veramente da vicino.”

Sugli allenamenti:

“Ci siamo allenati via Skype, ma rimettere piede al campo sportivo Taliercio, seppur da lontano, è stata una bella sensazione. Logicamente non siamo tornati alla normalità perché dobbiamo rispettare tassativamente alcune regole, come per esempio il distanziamento sociale, dover sanificare il proprio pallone e soprattutto non poter utilizzare gli spogliatoi. Fare gli allenamenti individuali è strano ma fondamentale per preservare la salute di tutti.”

Sul morale della squadra:

“Devo dire buono tenendo presente che siamo stati due mesi e mezzo a casa anche se in questo modo così diverso rivedersi anche da lontano con alcuni miei compagni come detto è stato bello.”

Sul campionato:

“Il nostro sport è fatto di contatti, ed in gara sarà impossibile evitarli. Il protocollo potrà regolare eventualmente tutti gli aspetti al di fuori del campo. La Pandemia ha colto un po’ tutti impreparati, ci sono parecchie incognite e non vorrei essere nei panni di chi decide in questo momento così delicato. Se si dovesse riprende sarebbe come un nuovo inizio. Giocare 10 partite in poco tempo non sarà semplicissimo, però abbiamo una rosa ampia con la possibilità di ruotare parecchi giocatori. La salvezza gioco forza passa per il Penzo.”

Sul recupero dall’infortunio:

“Ho fatto sacrifici per tanti mesi per recuperare dall’infortunio e rientrare prima possibile per dare una mano alla squadra. Sono tornato a giocare con il Crotone mi sentivo bene, andando sicuro anche nei contrasti. Sono abituato a lottare, ho sfruttato questo periodo per recuperare al meglio il ginocchio.”  


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy