HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » venezia » Focus
Cerca
Sondaggio TMW
SIETE FAVOREVOLI ALL'USO DEL VAR IN SERIE B?
  SI
  NO

Cristian Molinaro, per il Venezia un innesto di grande esperienza

16.01.2020 11:06 di Jessy Specogna    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 768 volte

Cristian Molinaro è stato il primo acquisto del Venezia in questa sessione del calciomercato. Il terzino sinistro classe '83, arrivato da svincolato dopo l'esperienza al Frosinone, porta grande esperienza e rappresenterà una soluzione in più per la fascia sinistra dove, in attesa del rientro di Felicioli, si giocherà il posto con Ceccaroni.

Cristian Molinaro nasce a Vallo della Lucania, in Campania, il 30 luglio del 1983. Dopo aver iniziato a giocare a calcio nella squadra del suo paese, Molinaro viene notato dalla Salernitana e, dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili, esordisce in Prima squadra in Serie B nella stagione 2002-2003 a 19 anni. Con gli amaranto, Molinaro gioca tre stagioni prima di attirare su di sè le attenzioni della Juventus, che lo tessera nell'estate del 2005 e lo da poi in compartecipazione al Siena. L'esordio in Serie A arriva il 18 settembre del 2005. Nella sua prima stagione nella massima serie italiana trova spazio soprattutto come subentrato, mentre, nella stagione successiva, si ritaglia uno spazio da titolare. In due anni, prima di tornare alla Juventus, Molinaro raccoglie 56 presenze con la maglia dei toscani. ll 20 giugno 2007, poco prima del termine ultimo per definire le compartecipazioni, la Juventus lo riscatta per una cifra pari a 2,5 milioni di euro. Con la maglia dei piemontesi gioca tre stagioni, raccogliendo ben 65 presenze.

A gennaio 2010, la Vecchia Signora cede in prestito con diritto di riscatto Molinaro allo Stoccarda. In Bundesliga gioca forse la miglior stagione della sua carriera, venendo inserito nella Top 11 del campionato e raccogliendo anche diverse presenze in Champions league.  A fine stagione, lo Stoccarda decide di riscattarlo e Molinaro rimarrà in Germania fino al 2014: sono bene 125 le presenze del terzino con la maglia dello Stoccarda. A gennaio del 2014, arriva per lui il momento del ritorno in Italia, al Parma, dove giocherà solamente sei mesi.

Svincolatosi a giugno, Molinaro firma per il Torino, dove diventa un titolare fisso. La stagione 2016-17, invece, è per lui un'annata decisamente da dimenticare, coincisa con la rottura del legamento crociato che lo porterà di fatto a saltare buona parte del campionato, tornando disponibile solamente a marzo. Confermato in granata per la stagione 2017 - 2018, gioca con continuità sino alla frattura della testa del perone occorsa nel mese di febbraio. Superato l'infortunio, il 29 aprile 2018 gioca la sua centesima partita con la maglia del Torino in occasione della trasferta sul campo della Lazio. A fine stagione, Molinaro rimane svincolato e, alla fine, decide di accettare la proposta del Frosinone, firmando un contratto annuale. Con i ciociari 14 presenze, per poi rimanere nuovamente svincolato a giugno.

Ora per lui il Venezia, a 35 anni, con tanta esperienza alle spalle ma allo stesso tempo tanta voglia di dimostrare di non essere ancora finito.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy