HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » venezia » Focus
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

Il Torneo Lovari va all'Efes, la Reyer stavolta perde di misura (66-71)

07.09.2019 08:00 di Davide Marchiol    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 21 volte

Parziali: 21-24; 41-38; 56-62

Umana Reyer: Berdini ne, Udanoh ne, Stone, Bramos 5, Tonut 18, Daye 9, De Nicolao 7, Chappell 7, Vidmar 6, Pellegrino, Watt 14. All. De Raffaele.
Efes: Saybir 6, Rebic 3, Kurtuldum 1, Ilyasoglu 2, Sezgun, Bas ne, Pleiss 16, Anderson 8, Peters 9, Dunston 12, Simon 14. All. Ataman.

Nonostante la sconfitta, l’Umana Reyer gioca alla pari con i vicecampioni in carica di Eurolega, arrendendosi solo nel finale (66-71) ai turchi dell’Anadolu Efes nella semifinale del Trofeo Lovari di Lucca. Domani, alle 18.30, sarà così finale per il terzo posto con l’Olimpiacos.

Lunga la lista delle assenze: a Mazzola, Filloy e Casarin si aggiunge Cerella (a Jesolo per rappresentare l’Umana Reyer alla finale di Miss Italia), mentre Udanoh è a referto solo per onor di firma dopo la contusione al ginocchio riportata contro Treviso. Quintetto orogranata inedito (De Nicolao, Tonut, Bramos, Watt e Vidmar) e, dopo il 3-7 all’1’30”, con l’aggressività difensiva l’Umana Reyer prende le misure degli avversari, superando sul 12-9 al 3’30” e conducendo per tutto il primo quarto, anche se l’Efes riesce a mettere la freccia nel minuto e mezzo finale con un parziale di 0-7 per il 21-24. Gli orogranata ritrovano la parità a quota 29 al 13’30”, con le difese che alzano l’intensità. Il secondo quarto vede i turchi condurre, pur senza mai mettere le mani pienamente sull’inerzia, fino al minuto conclusivo. Stavolta è infatti l’Umana Reyer a trovare il break giusto nel finale di periodo, andando avanti all’intervallo lungo sul 41-38 con un parziale di 9-2.

Alla ripresa del gioco, l’Efes prova ad allungare: 41-45 al 21’, 46-51 al 24’ dopo il time out orogranata, 50-57 al 26’30”. Nonostante qualche palla persa di troppo, l’Umana Reyer però non molla e riesce a restare in partita, andando all’ultimo intervallo sul 56-62. Bramos e compagni serrano le fila in difesa in un ultimo quarto in cui si segna poco (57-62 al 32’, 60-64 al 36’). Gli orogranata, pur senza mai mollare, cominciano a risentire della stanchezza, con qualche errore su tiri aperti, così l’Efes chiude il match sul 66-71 tra gli applausi del pubblico.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Venezia

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy