Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Spezia, D'Angelo: "Vogliamo continuare la nostra striscia positiva"

Spezia, D'Angelo: "Vogliamo continuare la nostra striscia positiva"TuttoB.com
venerdì 23 febbraio 2024, 21:00Spezia
di Redazione Milano
fonte www.speziacalcio.com

A due giorni di distanza dalla sfida contro il Modena, il tecnico aquilotto Luca D'Angelo ha parlato nella consueta conferenza stampa pre-gara : "Dobbiamo pensare soltanto alla sfida del "Braglia", una gara che non sarà semplice, contro un avversario importante e che dovremo affrontare al meglio, dato che abbiamo il desiderio di proseguire nella nostra striscia positiva. Cercheremo anche domani di vincere, anche se, ripeto, non sarà certo semplice.



Ci aspettano tre partite ravvicinate, ma noi dobbiamo pensare ad una gara alla volta e non sarò condizionato nella scelta della formazione, ma farò le scelte che riterrò migliori per la partita di domenica.



Abbiamo tanti calciatori a disposizione, adesso siamo tanti come numero, però questo non significa che anche chi in queste ultime gare non ha trovato spazio possa essere della partita.



Vignali ha giocato l’ultima mezz’ora contro il Cittadella, sta migliorando dal punto di vista della condizione, è un elemento importante a nostra disposizione e anche lui ci darà una grande mano come ha fatto fin dal suo arrivo. 



Hristov negli ultimi tre giorni si è allenato con la squadra e partirà sicuramente per la trasferta; ad oggi restano fuori per infortunio solo Wisniewski, Kouda e Reca, quest'ultimo prossimo al rientro.



Tutti devono farsi trovare pronti in queste partite, perché ci aspetta un gran finale di stagione e personalmente sono davvero contento di poter contare su un'ampia scelta in tutti i reparti. 



In questo momento abbiamo sia la possibilità di schierarci con la difesa a tre che a quattro, ma a prescindere da come inizieremo abbiamo il grande vantaggio di avere a disposizione tanti calciatori con caratteristiche diverse e di poter sfruttare al massimo i cinque cambi che il regolamento ci offre. 



Bandinelli? Si sta allenando da due settimane con la squadra e nelle prossime partite troverà sicuramente posto, già a partire da domenica, dato che il problema fisico che ha avuto ormai è alle spalle e nelle ultime settimane è riuscito ad allenarsi con continuità.



Sul gol di Pandolfi, penso che il merito sia stato dell’attaccante, la difesa era scappata nel momento giusto, mentre nel secondo gol del Cittadella c’è stata un’incomprensione nostra, non è stato un problema tattico, ma ogni match ti presenta delle difficoltà e comunque credo che difensivamente, soprattutto nel primo tempo, la squadra aveva fatto bene la sua parte. 



Jureskin arrivava da un periodo senza partite abbastanza lungo, però adesso sta migliorando di condizione giorni dopo giorno, mentre Elia è pronto sia per giocare dall’inizio che per subentrare, dato che dopo l’infortunio si è allenato a pieno regime.



Il Modena è una buonissima squadra, con qualità sia singole che di collettivo, perciò ci attende una partita non facile, diversa da quella di Terni, ma che andrà giocata con grande attenzione ai dettagli e concentrazione; sarà una partita tosta da giocare, ma sarà così anche per il Modena e noi ce la metteremo tutta per portare a casa altri punti preziosi".