Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

QS - Reggiana, battere la Ternana per alzare l'asticella. Ma il ’Giglio’ deve diventare un fortino

QS - Reggiana, battere la Ternana per alzare l'asticella. Ma il ’Giglio’ deve diventare un fortinoTuttoB.com
Nesta
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 17 febbraio 2024, 09:43Reggiana
di Marco Lombardi

"Reggiana, battere la Ternana per alzare l'asticella. Ma il ’Giglio’ deve diventare un fortino", titola il Quotidiano Sportivo. 

I granata in casa hanno vinto solo due partite su dodici. Vincere con gli umbri sarebbe un bel passo verso la salvezza.

C’è un dato che stona se pensiamo a quanto buono sia stato il cammino della Reggiana fino ad oggi: ha vinto soltanto due partite in casa. Strano ma vero: nei dodici impegni al "Città del Tricolore" i granata hanno battuto solo Venezia e Catanzaro (per 1-0). Per ben dieci volte i tifosi reggiani sono rientrati a casa senza la gioia della vittoria (ma con due soli kappao visti gli otto pari).

Oggi alle 14 contro la Ternana ecco l’occasione per disinnescare un freno che ha impedito a Rozzio e compagni di vedere una classifica ancor più interessante di quanto già lo sia. Facile ripensare all’andata: era il 30 settembre e i rossoverdi schiacciarono la peggior Reggiana dell’anno. Fa specie quel risultato considerando un aspetto: la Ternana nei primi 14 turni di questa B vinse soltanto quella partita. Oggi spiccano i due differenti stati di forma. I granata puntano l’ottavo risultato utile di fila dopo quattro pari e tre vittorie: così facendo Nesta eguaglierebbe la striscia di otto risultati positivi di Ancelotti (1995-96). La Ternana, invece, non vince proprio da sette turni: quattro sconfitte e due ’x’. Le Fere hanno 22 punti (la ‘Regia’ 30) e sono la prima squadra nella zona playout: per questo sarebbe pesante battere gli umbri. Un avversario ferito che arriva dal beffardo pari interno con lo Spezia (1-1 subito al 95’), che a Reggio in B non ha mai vinto (sette precedenti, quattro vittorie granata e tre pari), e che ha il peggior rendimento esterno di questa B con soli 8 punti fatti in 11 gare. L’allerta da parte della Reggiana dovrà essere massima. Per esempio, occhio alle palle inattive. La ‘Regia’, infatti, è la squadra che ha subito più gol da difensori (7, come il Sudtirol), mentre la Ternana è quella che ha trovato più reti proprio grazie ai difensori, cioè otto [...].