Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Pedullà: "Volgare esonerare Longo in quel modo, calpestato il suo lavoro"

Pedullà: "Volgare esonerare Longo in quel modo, calpestato il suo lavoro"TuttoB.com
Longo
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 14 novembre 2023, 10:47Primo piano
di Marco Lombardi

Tiene banco il 'singolare' esonero di Moreno Longo a Como. Così Alfredo Pedullà: "Ci sono modi e modi. Quello del Como di esonerare Moreno Longo per affidare la prima squadra a Cesc Fabregas è abbastanza volgare. In sostanza, l’idea premeditata era quella di licenziare il tecnico da zona playoff (con una partita in meno) per affidarsi all’ex stella del centrocampo che evidentemente aveva avuto una promessa. Ora, la proprietà (straricca) del Como è padrona di fare ciò che ritiene, i soldi non sono i nostri (ci mancherebbe), è giusto che siano loro a decidere. Ma abbiamo la libertà di arrivare alla seguente conclusione: ci sono esoneri ed esoneri, quindi modi e modi, in questo caso la decisione calpesta il lavoro, non comprendendo il minimo criterio di rispetto. Sarebbe stato meglio affidare il Como a Fabregas già la scorsa estate, senza umiliare chi (Longo) ha svolto il suo lavoro con enorme professionalità e profitto".