HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

Primo piano

Cesena, il cuore in Romagna e il portafoglio a Milano

09.10.2012 14:31 di Federico Errante   articolo letto 890 volte
Fonte: la voce di romagna/tuttocesena
© foto di Marco Rossi/Tuttocesena.it

 Trecento chilometri. La partita societaria dell’Associazione Calcio Cesena spa si gioca in trecento chilometri. Come anticipato la scorsa settimana, la Covisoc, la commissione della Figc di controllo sulle società calcistiche, avrebbe chiesto a Igor Campedelli una revisione societaria per semplificarne l’assetto. E, stando alle ricerche che abbiamo condotto e che abbiamo anticipato ieri mattina da queste colonne e ribadite ieri sera a ‘Tifo Cesena’, il format dei tifosi bianconeri su Videoregione, tutto sembrerebbe condurre a Milano, dove ha sede Fidimed Fiduciaria Mediolanum srl, la società che, stando alle visure camerali, risulterebbe essere in cima alle controllanti dell’Associazione Calcio Cesena spa, e dove lavora il dottor Giorgio Bianchini Scudellari, presidente di Fidimed.

Il primo anello. Cesena 1940. Associazione Calcio Cesena spa, di fatto la società calcistica della struttura aziendale bianconera, a tutto il 17 settembre 2012, data in cui abbiamo iniziato le nostre ricerche, è controllata per il 98,23% da Cesena 1940 srl, per un valore a bilancio di 13.212.273 euro stando all’ultimo bilancio disponibile, quello del 2011, per un patrimonio totale netto di 502.106 euro al 30 giugno 2011. Di Cesena 1940 srl è amministratore unico Maurizio Marin dal 10 ottobre 2011: in questa società, i cui oggetti sociali sono l’esercizio di attività sportive, le prestazioni di servizi alle imprese (pubblicità, marketing... ), il commercio di articoli attinenti alle attività sportive, attività immobiliari e la gestione di pubblici esercizi (come il Manuzzi), confluiscono quelli che normalmente chiameremmo ‘soci’ dell’A.C. Cesena, che in realtà detengono una certa proprietà di quote nominali del capitale sociale, che corrisponde a 2.451.729 euro. Di questi soci, il maggioritario è Opera Cesena Calcio srl In Cesena 1940 srl, che detiene 1.594.380 euro di quote, quindi il 65,03%. Altro socio rilevante è Giorgio Lugaresi, che detiene 737.008 euro di quote (il 30,06%): si passa poi agli altri soci minoritari, che si spartiscono il resto del 4,91%. Opera Cesena Calcio srl è dunque la società che controlla Cesena 1940 srl e, di conseguenza, Associazione Calcio Cesena spa.

Il secondo anello. Opera Cesena Calcio. Igor Campedelli, presidente dell’A.C. Cesena è amministratore unico di Opera Cesena Calcio dal 15 dicembre 2008, esattamente un anno dopo la sua costituzione e il cambio di proprietà dell’A.C. Cesena dalla famiglia Lugaresi all’imprenditore edile. Opera Cesena Calcio srl, rispetto a Cesena 1940 srl, tra gli oggetti sociali ha in più lo svolgimento di attività immobiliari. La società, stando alla visura camerale del 4 ottobre 2012, ha un solo socio proprietario: Romagna Sport srl, con sede in piazza Cavour 3 a Milano, la sede dell’alta finanza italiana. Romagna Sport detiene dunque tutto il capitale sociale di 100.000 euro di Opera Cesena Calcio srl, che controlla il 65,03% di Cesena 1940 srl che controlla il 98,23% di Associazione Calcio Cesena spa. Romagna Sport srl, dunque, controlla Associazione Calcio Cesena.

Il terzo anello. Romagna Sport. Dunque il portafoglio societario si sposta dalla Romagna, prende l’A14, entra in A1 e arriva a Milano. Romagna Sport srl è stata costituita il 18 novembre del 2011: il suo oggetto sociale è l’assunzione di partecipazioni in società ed enti costituiti o costituendi, ma non nei confronti del pubblico. Oltre a questo si occupa di concessione di finanziamenti, intermediazione di cambi, servizi di incasso, pagamento e trasferimento di fondi, con conseguente addebito ed accredito dei relativi oneri ed interessi, il coordinamento tecnico, amministrativo e finanziario delle società del gruppo di appartenenza. Il capitale sociale, stando alla visura camerale del 4 ottobre 2012, è di 10.000 euro: il suo amministratore unico è Potito Trovato, imprenditore del ramo edile-alberghiero di Gatteo e amico di lunga data di Igor Campedelli. Romagna Sport, a sua volta, è controllata per il 95% da Fidimed Fiduciaria Mediolanum srl, con sede anch’essa in piazza Cavour 3, che vanta diritto di intestazione fiduciaria, e per il 5% da Sinergie d’Imprese srl, con sede a Rosate, nell’interland milanese.

L’ultimo anello. Fidimed. Dunque tutto fa capo ad una società fiduciaria, Fidimed Fiduciaria Mediolanum srl, che detiene per intestazione fiduciaria il 95% delle quote di Romagna Sport srl, proprietaria del 100% delle quote di Opera Cesena Calcio srl, proprietaria del 65,03% di Cesena 1940 srl, proprietaria del 98,23% di Associazione Calcio Cesena spa. Le quote di maggioranza di Fidimed sono ripartite tra il commercialista Giorgio Bianchini Scudellari, presidente del consiglio d’amministrazione, l’avvocato Stefania Bianchini Scudellari, consigliere, e Filippo Bianchini Scudellari. Al 2010 la massa fiduciaria movimentata da Fidimed era di 15.668.420 euro, con poco meno di 45mila euro di ricavi.

Il manager Igor Campdelli. Questa fiduciaria, che ovviamente gestisce l’interesse di diversi fiducianti il cui anonimato è tutelato dalla legge, fa capo all’A.C. Cesena. Proprio per la legge 1999/1936, che regola le società fiduciarie, paradossalmente non è dato a sapere se Igor Campedelli, che di fatto è manager di una società controllata da Romagna Sport srl, le cui quote di maggioranza sono detenute per intestazione fiduciaria da Fidimed, sia fiduciante della stessa Fidimed né quanto sia effettivamente il suo capitale all’interno della struttura societaria bianconera.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie PRIMO PIANO
 

Primo piano

Serie B, Brescia-Lecce 2-1: le Rondinelle volano al secondo posto Remuntada Brescia: le Rondinelle piegano 2-1 il Lecce e volano al secondo posto. Avvio a ritmi sostenuti, con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Il primo squillo è dei lombardi al 7’: destro di Ndoj da distanza siderale, Vigorito si accartoccia e fa suo il...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 15a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 15a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-2-3-1): Montipò; Crescenzi,...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Bonato: "Lecce sorpresa. Il Citta può approfittare delle difficoltà delle big. In coda anomalia Crotone. Ecco i giovani più forti della B" In esclusiva per TuttoB.com, Nereo Bonato, ex ds, tra le altre, di Sassuolo e Udinese, ha fotografato il campionato cadetto. Palermo...
L'altra metà di Benevento, Del Pinto: "Giocare su questo campo non era semplice" Le dichiarazioni di Lorenzo Del Pinto, centrocampista del Benevento, a margine della gara del 'San Vito - Marulla' contro il...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 dicembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 17 dicembre 2018.

 
Palermo 30
 
Brescia 27
 
Pescara 26
 
Lecce (1) 26
 
Cittadella 25
 
Hellas Verona (-1) 22
 
Benevento 22
 
Perugia 22
 
Spezia 21
 
Venezia 20
 
Ascoli 20
 
Salernitana 20
 
Cremonese 19
 
Cosenza (1) 15
 
Crotone 13
 
Carpi 13
 
Foggia 12*
 
Padova 11
 
Livorno 10
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy