HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

Pescara

Pescara, Campagnaro: "Vorrei giocare l'ultima partita in biancazzurro. Poi tenterò la carriera da allenatore"

28.06.2020 12:45 di Marco Lombardi  
Campagnaro
© foto di Federico Gaetano

Hugo Campagnaro, difensore in forza al Pescara, si appresta a dire addio al calcio giocato e intanto si è raccontato a rete8.it. "E dire che nell’estate 2015 dopo il biennio nell’Inter avevo deciso di smettere. La proposta del Presidente Sebastiani mi ha fatto tornare la voglia. Cinque anni indimenticabili. Io e la mia famiglia siamo innamorati di questa città. Peccato per i tanti infortuni di natura muscolare. Fino a 26 anni nessun problema. Alla Sampdoria all’inizio del 2008 la prima lesione al polpaccio. Poi mi sono ripreso. A Napoli il meglio della mia carriera con Walter Mazzarri, il tecnico che non finirò mai di ringraziare. Con lui ho compiuto il salto di qualità. Un secondo posto, un terzo posto e la vittoria della Coppa Italia nel 2012 nella finalissima di Roma contro la Juventus di Conte. Tappa decisiva. La prima convocazione in nazionale. Vice campione del mondo in Brasile nel 2014. Non benissimo all’Inter sempre con Mazzarri, poi con Mancini. I soliti problemi di natura muscolare”.

Poi il Pescara. La presentazione nei primi giorni di settembre 2015 con Benali. In totale 68 presenze e 4 gol, due in A con la Samp all’Adriatico e a Crotone, altrettanti in B, uno sempre allo “Scida” di Crotone nel febbraio 2019, uno a Salerno nella giornata inaugurale dell’attuale torneo.

“Il momento più emozionante - ha aggiunto El Toro, che ieri ha compiuto 40 anni - la promozione in A nel 2016. Oddo ha le idee chiare, è un allenatore molto preparato, punta molto sul gruppo. Nelle ultime stagioni è stato solo sfortunato. Il futuro è tutto suo. Il rimpianto ? Non aver conservato la massima serie dopo un inizio molto incoraggiante in cui abbiamo messo in seria difficoltà squadre come Napoli e Inter. Via via l’entusiasmo è scemato. Si sarebbe potuto aprire un ciclo. Un altro rimpianto è legato all’epilogo dello scorso campionato. Peccato ma il giudizio rimane positivo soprattutto per quanto dimostrato nella prima parte. Quest’anno siamo stati troppo discontinui. Solo un problema di testa. A volte la leggerezza mentale può fare la differenza. Io sono pronto. Mi sto allenando con continuità. Vorrei disputare l’ultima gara in biancazzurro. Se non sarà con l’Empoli, mi candido per una maglia nel match di Cremona. Per dare il mio contributo e per salutare idealmente gli impagabili tifosi di Pescara che in questi 5 anni mi hanno trattato come un re".

"Io leader silenzioso? Sì, a mio avviso il calciatore non deve parlare ma dare soprattutto l’esempio. Certo da allenatore è diverso. Proverò questa nuova avventura. Sto facendo il primo corso. Vedremo. Le incognite ci sono”.

"Il giocatore più forte con cui ho giocato? Naturalmente Leo Messi, immenso. Da avversario - ha chiosato Campagnaro - il più stimolante è stato Ibrahimovic”. 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Pescara
 

Primo piano

ESCLUSIVA TB - Cosenza: anche la Spal su Riviere Secondo indiscrezioni raccolte da tuttob.com , oltre al Lecce anche la SPAL sarebbe interessata ad Emmanuel Riviere del Cosenza 
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 38a giornata: la TOP 11 di TuttoB La TOP 11 della 38a giornata di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-3) PORTIERE Di Gregorio (Pordenone)   DIFENSORI Rigione...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Mutti: "Lotta salvezza thrilling. Capolavoro Crotone. Delusioni Empoli e Frosinone" In esclusiva per TuttoB.com, Bortolo Mutti, decano degli allenatori, ha detto la sua sul torneo cadetto che stasera vivrà l'ultimo...
L'altra metà di Playoff Serie B, Pordenone-Frosinone 0-2 all'intervallo Al termine dei primi 45' della seconda semifinale playoff di Serie B, il Frosinone conduce 0-2, a Trieste, sul Pordenone. Uno-due...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 13 agosto 2020

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 13 agosto 2020.

 
Benevento 86
 
Crotone 68
 
Spezia 61
 
Pordenone 58
 
Cittadella 58
 
Chievo Verona 56
 
Empoli 54
 
Frosinone 54
 
Pisa 54
 
Salernitana 52
 
Venezia 50
 
Cremonese 49
 
Virtus Entella 48
 
Ascoli 46
 
Cosenza 46
 
Perugia 45
 
Pescara 45
 
Trapani 44*
 
Juve Stabia 41
 
Livorno 21
Penalizzazioni
 
Trapani -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy