VERSIONE MOBILE
  HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
TUTTOB AWARD: VOTA IL TUO MIGLIOR GIOCATORE DELLA STAGIONE!!
  AUDERO (VENEZIA)
  COLOMBI (CARPI)
  MONTALTO (TERNANA)
  GALANO (BARI)
  CAPUTO (EMPOLI)
  KRUNIC (EMPOLI)
  ZAJC (EMPOLI)
  SPROCATI (SALERNITANA)
  DA CRUZ (PARMA)
  M. CIOFANI (FROSINONE)
  PETTINARI (PESCARA)
  PUSCAS (NOVARA)

Perugia

Perugia, l'ex Mancini: "Qui ho passato 2 anni bellissimi, seguo sempre il Grifo"

21.03.2018 22:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 742 volte
Fonte: www.acperugiacalcio.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Nell’Italia Under 21 che giovedì alle 18:30 affronterà in amichevole la Norvegia c’è anche Gianluca Mancini, il difensore classe 1996 che il “Curi” lo conosce molto bene avendo vestito la casacca biancorossa per due anni precisamente nelle stagioni 2015/2016 e 2016/2017 totalizzando 30 presenze tra Serie B, Tim Cup e play-off.

“Da questa esperienza in azzurro mi aspetto di migliorare sempre – esordisce il giocatore attualmente in forza all’Atalanta di Gasperini – cerco di prendere tutti i consigli possibili, ora da Evani e prima ancora da Di Biagio. Ogni chiamata in Nazionale è motivo di orgoglio”.

Inevitabile non parlare del suo passato in biancorosso. “A Perugia ho trascorso due anni bellissimi e intensi – spiega con emozione  – ho lasciato un pezzo di cuore ed ho un ricordo stupendo delle persone, della società e dell’ambiente. A Perugia non manca niente, è una realtà importante della Serie B, c’è tutto per migliorare e i giovani si trovano bene. Ora sto con l’Atalanta e il mio obiettivo è rimanere qui, migliorare e fare bene con questa maglia”.

“Non c’è stata una sola persona che mi ha aiutato ad arrivare fin qui – continua – ho ascoltato i consigli di tanti ma sicuramente se devo citare qualcuno dico il mister Cristian Bucchi perché soprattutto quando ero infortunato mi ha spronato a reagire e non mollare”. La continuità in maglia azzurra verso l’obiettivo Europeo. “Spero di continuare ad esser convocato perché l’ambizione sono gli Europei 2019. Anche le amichevoli sono importanti perché giochiamo contro squadre di livello internazionale”.

Come tutti ha un proprio modello a cui si rifà. “La passione per Marco Materazzi (anche lui ex Grifone) è nata nel Mondiale 2006, poi essendo simpatizzante Inter ho continuato a seguirlo sia per le caratteristiche tecniche che caratteriali”.

Tre i momenti più belli nei due anni al Perugia. “Ci metto l’esordio tra i professionisti (con la Reggiana in Tim Cup nel 2015 ndr), il primo gol a Vercelli (il 29 aprile 2017 che ha dato anche la vittoria ndr) e i playoff ma tutta l’esperienza perugina è stata bellissima”. Il playoff però aveva anche l’altra faccia, quella della sconfitta. “Delusione cocente – risponde con rammarico – perché speravamo di andare in finale, il calcio purtroppo è anche questo. Ci ho messo del tempo per digerirla, anche in vacanza ripensandoci ero incredulo”.

Un’ambiente, quello del Perugia, che ti entra dentro. “Continuo a seguire il Grifo – dice – il sabato a fine allenamento mi informo sempre sul risultato e comunque sono in contatto con alcuni dei miei ex compagni. Poi anche con Spinazzola a volte parliamo del mondo Perugia e delle esperienze passate”. Nella squadra di Breda ci sono tanti buoni giocatori, qualcuno potrebbe già essere pronto per la Serie A. “Cerri è un grande attaccante, anche Di Carmine si sta confermando un grande giocatore, pure il mio amico Bandinelli”.

Tornare al “Curi” che effetto fa? “Sono cresciuto in questo stadio, sarà una bellissima emozione”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Novara
 

Primo piano

Venezia, Rinaudo: "Adesso si decidono le sorti del nostro campionato, vietato distrarsi" Archiviato il blitz di Novara, il Venezia guarda già al prossimo impegno di campionato con il Palermo. Non una gara qualsiasi per il ds lagunare Leandro Rinaudo, ex di turno: "Il Palermo è una squadra di qualità tecnica e fisica, perfetta per la B. Ha avuto...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 36a giornata: la Top 11 di TuttoB.com Scocca l'ora del trentaseiesimo appuntamento con la Top 11 di TuttoB.com, i migliori undici del turno infrasettimanale scelti dalla...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Sannino: "Bravo Andreazzoli. L'assenza di Ciofani pesante. Play-off? Occhio al Cittadella" Intercettato in esclusiva dai microfoni di TuttoB.com, l'allenatore Giuseppe Sannino ha espresso il suo pensiero sui temi...
L'altra metà di Ora è ufficiale: il Benevento retrocede in serie B I tifosi del Benevento e tutti gli appassionati del calcio avevano già digerito una sentenza ormai già scritta. Ma con...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 aprile 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 23 aprile 2018.

 
Empoli (-1) 73
 
Parma 63
 
Palermo 63
 
Frosinone (-1) 62
 
Venezia 57
 
Bari 57
 
Perugia 57
 
Cittadella 55
 
Foggia 51
 
Carpi 49
 
Spezia 47
 
Brescia 46
 
Salernitana 44
 
Cremonese 43
 
Pescara 42
 
Avellino 40
 
Virtus Entella 40
 
Novara 40
 
Ascoli Picchio 39
 
Cesena 39
 
Ternana 37
 
Pro Vercelli 34

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.