HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
CAMPIONATO: SAREBBE GIUSTO TERMINARE QUI LA STAGIONE?
  SI
  NO

Perugia

Perugia, Cosmi: "Sconfitti da una squadra più forte. Con qualche aggiustamento possiamo lottare per la A"

14.01.2020 21:47 di Marco Lombardi  
Cosmi
Cosmi

La corsa del Perugia in Coppa Italia termina agli ottavi di finale. Al 'San Paolo' di Napoli gli uomini di Cosmi sono stati sconfitti 2-0 dagli azzurri dell'ex Gattuso. "Ero sicuro che avremmo affrontato una squadra più forte - ha detto il tecnico del Grifo in mixed zone -. Siamo partiti bene nei primi 15 minuti poi le occasioni dei due rigori ci hanno condizionati. Siamo stati passivi, abbiamo fatto fare loro più di quello che avrebbero voluto. A fine primo tempo il nostro rigore poteva riaprire la gara, ma poteva anche essere fine a se stesso”. Cosi Serse Cosmi in conferenza stampa dopo il ko del Perugia al San Paolo contro il Napoli negli ottavi di Coppa Italia.

Decisivi i tiri dal dischetto di Insigne che hanno fissato il 2-0 finale, insieme all’errore di Iemmello, sempre dagli undici metri. “Quando è andato al Var –riporta CalcioNapoli24 – l’arbitro ha avuto imbarazzo nel nostro caso ma doveva averlo anche con il Napoli. Il secondo rigore è stato spiazzante. Il Var ti porta fuori dal contesto del calcio. È difficile tornare negli spogliatoi senza sapere il motivo per il quale ti è stato fischiato contro un rigore. Sul nostro non so perché ha perso tanto tempo”.

Cosmi ha anche affrontato il tema del ritorno in biancorosso e delle sensazioni trasmesse dal match sulla qualità della rosa del Grifo. “Mi è capitato di finire le stagioni e non ricominciare l’anno dopo. Vorrei dare tanto in questo periodo, Perugia è la mia città e qui sono esploso calcisticamente. Con qualche aggiustamento possiamo lottare per la Serie A”.

Infine l’intesa fra gli attaccanti. “Iemmello? È capocannoniere e non aveva mai sbagliato un rigore, ha aspettato me. Lui e Falcinelli sono davvero forti, ma anche Melchiorri e Capone. Gli attaccanti devono devono giocare l’uno per l’altro, devono legare di più in campo”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Perugia
 

Primo piano

Gravina  "La preoccupazione che non si potesse ripartire è stata molto forte..." Intervistato da Sky Sport, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha parlato della ripartenza del calcio italiano: "Il calcio ne esce in maniera rafforzata, l'incontro con il ministro Spadafora è stato molto positivo. Ci siamo tolti un peso che...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Del Piero completa la Top 11 storica della Serie B E’ Alessandro Del Piero l’ultimo tassello della formazione storica della Serie B scelta dai tifosi che hanno votato sul...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Pordenone, Di Gregorio: "Fiduciosi di riprendere il campionato. Qui ambiente ideale per un giovane" Il portiere del Pordenone, ma di proprietà dell'Inter,  Michele Di Gregorio, ha parlato in esclusiva ai microfoni...
L'altra metà di Gravina  "La preoccupazione che non si potesse ripartire è stata molto forte..." Intervistato da Sky Sport, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha parlato della ripartenza del calcio italiano: "Il...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 maggio 2020

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 31 maggio 2020.

 
Benevento 69
 
Crotone 49
 
Frosinone 47
 
Pordenone 45
 
Spezia 44
 
Cittadella 43
 
Salernitana 42
 
Chievo Verona 41
 
Empoli 40
 
Virtus Entella 38
 
Pisa 36
 
Perugia 36
 
Juve Stabia 36
 
Pescara 35
 
Ascoli (-1) 32
 
Venezia 32
 
Cremonese (-1) 30
 
Trapani 25
 
Cosenza 24
 
Livorno 18

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy