Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol

Tuttosport - Palermo, il City Group vuole consegnare una corazzata a Dionisi. Arrivano 2 bomber, asta per Brunori: Pisa e Modena interessate. Cremonese su Simy. Juve Stabia, piace Della Morte

Tuttosport - Palermo, il City Group vuole consegnare una corazzata a Dionisi. Arrivano 2 bomber, asta per Brunori: Pisa e Modena interessate. Cremonese su Simy. Juve Stabia, piace Della MorteTuttoB.com
Simy
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
venerdì 14 giugno 2024, 09:57Palermo
di Marco Lombardi

Il punto di Tuttosport sul mercato della Serie B.  

Asta per Brunori: Pisa e Modena sono interessate.

Alberto Aquilani è il tecnico che, insieme a Inzaghi per il quale al Pisa manca solo l’annuncio, tiene ancora accesi i riflettori sul mercato degli allenatori: la Reggiana sta facendo il possibile per consegnargli il progetto del dopo Nesta, ma Frosinone e Catanzaro sono piazze più ambite e il romano sta dando la sensazione di non aver alcuna fretta aspettando l’off erta migliore.

Nello scaffale dei bomber, costa caro Brunori: il Palermo chiede una cifra tra i 5-6 milioni, ma potrebbe accontentarsi anche di scendere a 4 e a quel punto una tra Pisa e Modena potrebbe decidere di fare l’investimento su un centravanti che negli ultimi due campionati in B con i rosanero ha segnato 34 gol, equamente distribuiti. Il club partecipato dal City Group vuole comunque consegnare a Dionisi una corazzata e nel caso in cui partisse Brunori lo sostituirà con un attaccante di levatura: nelle ultime ore si segnalano contatti intensi con l’Ascoli per Pedro Mendes, che sarebbe comunque solo uno andare. Per il centrocampo il Palermo ha aperto una trattativa per Mazzitelli, reduce da un buon campionato in serie A con il Frosinone (5 gol in 29 partite).

La Cremonese segue l’attaccante Simy, che non rientra più nei piani della Salernitana e che alla Cremonese andrebbe a ricomporre il binomio con Stroppa (il nigeriano segnò a Crotone 20 gol nel 2019-20 con l’allenatore dei grigiorossi, in un anno concluso con la promozione in A dei calabresi).

Il Bari ha riscattato l’attaccante Sibilli dal Pisa e gli ha fatto firmare un contratto fi no al 2027. Il Cosenza non riscatterà l’attaccante Tutino per 2.2 milioni, ma proverà comunque a riaprire una trattativa privata con il Parma a un formula diversa dal diritto di riscatto che c’era quest’anno. Guarascio vuole però prima avere la certezza che al giocatore possa star bene continuare a giocare in serie B, dato che nelle ultime interviste Tutino ha detto di sentirsi pronto per tentare nuovamente un’avventura in serie A dopo non gioca ormai da cinque anni quando indossò la maglia del Verona. Alla Juve Stabia piace il trequartista del Vicenza Della Morte. Il Mantova per la porta cerca il vice Festa e pensa a Vismara e Sassi dell’Atalanta. A Brescia continua il mistero attorno alla figura di Castagnini: dall’interno del club biancoazzurro emerge serenità sul fatto che tra il ds e Cellino è tutto chiarito per rispettare il contratto in scadenza l’anno prossimo, ma il fatto che il Pisa non abbia ancora trovato il sostituto di Stefanelli e che dall’esterno continuino i rumors di un Cellino in contatto con Foggia, rende la vicenda quantomeno intricata. Dopo il colpo del riscatto di Gennaro Borrelli dal Frosinone (smentita l’ipotesi di una speculazione per poi rivenderlo ad almeno 5 milioni di euro), il Brescia cerca una punta all’estero perchè può partire Bianchi (generoso, ma poco prolifico) e tiene gli occhi aperto su Cistana, che entro il 15 luglio può liberarsi gratuitamente se dovesse arrivargli un’offerta dalla Serie A.