Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Giornale di Sicilia - Palermo, anche i tifosi all’assalto della serie A

Giornale di Sicilia - Palermo, anche i tifosi all’assalto della serie ATuttoB.com
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
martedì 20 febbraio 2024, 11:47Palermo
di Marco Lombardi

"Palermo, anche i tifosi all’assalto della serie A", titola il Giornale di Sicilia. 

Ci hanno messo appena un’ora e mezza per dimostrare quanto sia forte l’entusiasmo intorno a una squadra che ora più che mai inizia a sentire odore di Serie A: la curva nord dello Zini, riservata ai tifosi ospiti e dalla capienza di 2.425 posti, è andata esaurita in tempi da record ed è pronta a tingersi di rosanero nel secondo scontro di vertice consecutivo per Brunori e compagni.

Il primo, sabato con il Como, si è chiuso con un trionfale 3-0 davanti a 31 mila persone, stavolta di fronte ci sarà un pubblico di casa anch’esso ben nutrito (sold out quasi tutti i settori, anche qui nel giro di poche ore): i presupposti per una splendida cornice calcistica ci sono tutti. Il Palermo punta a bissare la vittoria esterna con la Feralpisalò, anche questa ottenuta davanti a 2.400 tifosi distribuiti in vari settori dello stadio Garilli di Piacenza: in quel caso il popolo rosanero era in maggioranza, stavolta non lo sarà ma non per questo mostrerà meno determinazione nel supportare i propri beniamini.

Ai 2.425 presenti nella curva nord dello Zini si sono aggiunti diversi tifosi del Palermo che hanno acquistato il biglietto in tribuna laterale nord: possibile dunque che Corini possa contare su un seguito di quasi tremila sostenitori, a fronte di quasi 12 mila tifosi della Cremonese. Un sold out così veloce i rosa lo avevano registrato anche un mese fa nella trasferta di Catanzaro, ma in quel caso i biglietti a disposizione erano soltanto 800 per la capienza limitata del Ceravolo: allo Zini non ci sarà alcun limite per ragioni strutturali e la squadra di Corini cercherà dagli spalti la spinta necessaria per centrare una nuova impresa, che varrebbe il sorpasso in classifica (i grigiorossi sono momentaneamente a +1) e un’ulteriore carica agonistica per il sogno promozione.