HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » Pescara
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

Pescara, Sebastiani: "Se non si riuscisse a ripartire dovremo accettarlo. Il rischio più grande è rovinare anche la prossima stagione"

16.04.2020 23:10 di Marco Lombardi   
Sebastiani
Sebastiani

Ai microfoni di TMW Radio, Daniele Sebastiani, presidente del Pescara, ha parlato del protocollo di garanzia predisposto dalla commissione medica della FIGC per la ripartenza del calcio italiano, a iniziare dalla Serie A: «Il protocollo dal punto di vista medico non fa una grinza, è giustissimo ed è stato fatto da personalità importanti che sanno che quarantena e distanziamento sono l’unico modo per evitare contagi, ma è di difficile applicazione. Noi della Serie B dovremmo organizzarci: nessuna società credo abbia un centro sportivo con stanze interne, vanno trovati alberghi nelle vicinanze adibiti solo ad ospitare tesserati e staff. Anche i lavoratori dell’albergo stesso, e penso a cuochi ma anche personale vario, dovrebbe rimanere sempre all’interno della struttura. Credo sia difficile obbligare persone a rimanere lì notte e giorno per sessanta giorni. Ci adegueremo ma dovremo capire come sono i tempi, e se non ci sono scadenze, perché il problema vero è questo: capire se si possono allungare contratti e prestiti. Di chiarezza ne è stata fatta poca. L’alternativa è cristallizzare tutto e ritrovarsi per la stagione prossima? Ci sono problemi, ma se vogliamo ricominciare a tutti i costi non dobbiamo darci una data, pensare che se la B torna a giocare a giugno e finisce ad agosto non ci sono questioni. Sento sempre parlare di cause e tribunali pieni, ma siamo in emergenza e la forza maggiore dovrebbe impedirci di dire stronzate. A chi si fa causa, al Coronavirus? Meglio stare zitti a volte. Qualcuno avrà un vantaggio, qualcun altro sarà danneggiato, ma è così. Non c’è nessuno che non voglia ripartire, per una serie di motivazioni. Se poi non ci si riuscisse, e al primo posto viene la salute, vuol dire che qualcuno dovrà prendersi la responsabilità di decidere, e noialtri dovremo accettarlo, perché il rischio grosso sarebbe di rovinare anche la prossima stagione».


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy