HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
Il Monza può puntare subito alla Serie A?
  SI
  NO

CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: "Credevo moltissimo nella rimonta. Ho dei ragazzi fantastici"

13.08.2020 00:09 di Stefano Martini    per tuttofrosinone.com  
Fonte: frosinone calcio/Lanzi
CONFERENZA STAMPA -  Alessandro Nesta: "Credevo moltissimo nella rimonta. Ho dei ragazzi fantastici"
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Al termine del match di Pordenone ha parlato in sala stampa mister Nesta. Queste le sue parole:

Mister Nesta, il Frosinone va in finale con questo 2-0. Ci credeva?

“Ci credevo moltissimo, il messaggio che volevo far passare tra i ragazzi era quello che loro già avevano già ottimamente metabolizzato. Ci credevano anche loro, queste partite difficilmente il Frosinone le sbaglia. Speriamo di non dover arrivare sempre a questi momenti, col cuore in gola, ma l’approccio è stato importante. Abbiamo fatto subito due gol, disputato un grande primo tempo. Nel secondo abbiamo giocato poco entrambe, anche per la stanchezza. La partita si è sporcata, è scivolata sulla battaglia. Ma nel primo tempo credo che abbiamo fatto davvero qualcosa di buono”.

In questi giorni lei ha chiesto due cose: il cuore e la famosa ‘tigna’ ciociara. Stasera ci sono state entrambe.

“Ragazzi eccezionali, piano piano abbiamo anche rimesso in campo Gori al quale era uscita la spalla 8 giorni fa. Sono tutti ragazzi fantastici, vogliono giocare tutti, anche quelli che stanno male”.

Primo tempo al limite della perfezione come ha detto lei, nel secondo ci siamo abbassati un po’ troppo ed abbiamo sofferto qualcosa sulle palle inattive.

“Sì, ci siamo abbassati troppo. Abbiamo concesso qualche punizione e calcio d’angolo di troppo. Dovevamo tenere palla un po’ di più. Invece abbiamo rinunciato a giocare, eravamo un po’ stanchi ma ci sta. In fase difensiva è stato corso qualche rischio su calci piazzati. Loro sono molti forti su quelle specifiche situazioni di gioco”.

Nemmeno il tempo di esultare perché tra 4 giorni si gioca la finale di andata. Come si recuperano le energie?

“Riposando, perché l’entusiasmo ti fa recuperare in fretta. Quando arriveremo alla partita le gambe saranno stanche sia per noi che per loro. L’importante è arrivare lucidi di mente e carichi. Le finali si giocheranno con la testa”.

Col Pisa il rigore di Ciano, col Cittadella il miracolo di Ciano e stasera col gol in apertura ancora di Camillo abbiamo ribaltato per l’ennesima volta la partita. In finale si parte con lo sfavore di avere solo un risultato su tre a disposizione. Per lei è un bene?

“Non lo so se è un bene o meno. Andiamo avanti. Ci avevano dato per morti, siamo arrivati in finale. Adesso ce la giochiamo alla grande. E bisogna avere fiducia”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy