Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

GdS - Il Cosenza sogna l’impresa dell’anno. In avanti Antonucci potrebbe affiancare Tutino

GdS - Il Cosenza sogna l’impresa dell’anno. In avanti Antonucci potrebbe affiancare TutinoTuttoB.com
Antonucci
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
lunedì 26 febbraio 2024, 10:27Cosenza
di Marco Lombardi

"Il Cosenza sogna l’impresa dell’anno. In avanti Antonucci potrebbe affiancare Tutino", titola la Gazzetta del Sud. 

I silani dopo la sconfitta interna con la Sampdoria domani sera renderanno visita alla capolista Parma.

Il pareggio di Modena-Spezia non ha mitigato il rammarico dei rossoblù dopo la sconfitta interna con la Sampdoria di venerdì sera. Anzi, potrebbe averlo acuito. Il Cosenza è scivolato a -3 dall’ottavo posto conservando 6 punti di margine dalla quintultima posizione. Quasi tutto dunque è rimasto inalterato. Questa è certamente incoraggiante nell’ottica del raggiungimento minimo della salvezza ma lascia un pizzico di delusione per ciò che sarebbe potuto essere.

Dubbi di formazione La buona notizia per Fabio Caserta a poche ore dal match contro il Parma è stata rappresentata dal rientro in gruppo di Manuel Marras (hanno lavorato a margine Cimino, Viviani e Meroni). L’attaccante esterno genovese si appunta per la complicata trasferta del “Tardini”. Toccherà al tecnico di Melito Porto Salvo decidere se rispolverarlo dal primo minuto dopo l’assenza nell’ultimo turno oppure preservarlo ed utilizzarlo a gara in corso. Molto dipenderà anche dalle indicazioni che emergeranno dalla rifinitura di questa mattina, poco prima della partenza per l’Emilia.

Le perplessità dell’allenatore dovrebbero essere limitate principalmente all’attacco. Sono varie le ipotesi in piedi. Contro i gialloblù, tuttavia, Francesco Forte potrebbe restare inizialmente in panchina e subentrare per dare una mano a partita in corsa. La possibile esclusione del calciatore romano apre a vari scenari. Caserta, in appoggio a Tutino, potrebbe pescare tre o quattro uomini differenti. Una delle ipotesi passa attraverso la prima da titolare di Mirko Antonucci. Il trequartista è entrato con molta voglia di fare contro i blucerchiati e ha mostrato passi in avanti rispetto ai pochi minuti in cui si è visto sul prato di gioco contro il Pisa [...].