Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol

GdS - Il Cosenza rimane senza direttore sportivo, Gemmi si accorda con l’Empoli. C'è un ex Palermo sul taccuino di Guarascio

GdS - Il Cosenza rimane senza direttore sportivo, Gemmi si accorda con l’Empoli. C'è un ex Palermo sul taccuino di GuarascioTuttoB.com
Gemmi
venerdì 7 giugno 2024, 09:34Cosenza
di Marco Lombardi

"Il Cosenza rimane senza direttore sportivo, Gemmi si accorda con l’Empoli. C'è un ex Palermo sul taccuino di Guarascio", titola la Gazzetta del Sud. 

Le strade di Roberto Gemmi e del Cosenza si separano. Il direttore sportivo napoletano si è unito alla squadra silana il 7 giugno 2022, esattamente due anni più tardi è ora in procinto di firmare con l’Empoli. Il club toscano del presidente Corsi ha deciso di puntare su di lui per sostituire Pietro Accardi. La carriera del ds continuerà pertanto in serie A.

Con lui saluta Cosenza anche Armando Perna, suo braccio destro in questo biennio. Quasi un mese dopo rispetto alla fine del campionato si conclude la prima telenovela dell’estate. Da Eugenio Guarascio non è mai emersa la ferma volontà di rinnovare ulteriormente la fiducia a Gemmi. L’incontro volto a tracciare il cammino futuro del Cosenza alla fine non si è prodotto. Il telefono del diesse per giorni è rimasto senza squillare, complice pure un rapporto deteriorato da alcuni episodi che si sono registrati negli ultimi mesi.

La storia, con il passare dei giorni, ha assunto così una parabola molto simile a quella vissuta due anni fa da Roberto Goretti, ironia della sorte adesso anche lui prossimo allo sbarco in serie A, alla Fiorentina. Un rapporto complicato quello tra il massimo dirigente silano e i suoi direttori sportivi.

Quello che subentrerà a Gemmi sarà il nono uomo di mercato che occuperà una delle poltrone di via degli Stadi [...]. 

Intanto, adesso, scatta a tutti gli effetti la caccia al successore del napoletano ex Pisa. Un rebus che Guarascio dovrà risolvere in tempi brevi per non ingolfare ulteriormente la programmazione della prossima stagione, già rallentata dalla lunga fase di stallo che si è prodotta nell’ultimo mese. Contrariamente al passato, il presidente rossoblù sta meditando seriamente sulla possibilità di aggiungere all’organigramma del Cosenza un direttore generale di esperienza, affiancato da un direttore sportivo più giovane.

Per ciò che concerne la seconda posizione, i rossoblù valutano il profilo di Leandro Rinaudo. Il quarantunenne ha appena risolto il suo contratto con il Palermo [...].