Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

GdS - Cosenza-Catanzaro, a voi la scena: ecco il gran derby di Calabria con vista playoff

GdS - Cosenza-Catanzaro, a voi la scena: ecco il gran derby di Calabria con vista playoff
Caserta
domenica 3 marzo 2024, 10:43Cosenza
di Marco Lombardi

"Cosenza-Catanzaro, a voi la scena: ecco il gran derby di Calabria con vista playoff", titola la Gazzetta del Sud. 

L’incitamento di una marea di tifosi per sfatare il tabù del derby casalingo di campionato. Il Cosenza può confidare sul suo branco per tentare di conquistare tre punti importanti. Un bottino fondamentale non solo per le classiche argomentazioni campanilistiche quanto soprattutto per la classifica. I silani hanno un’altra ghiotta occasione per infilarsi tra le prime otto di Serie B (o quantomeno avvicinarsi ad esse). Un piazzamento che al termine del campionato consentirebbe di disputare i playoff promozione. Obiettivo sussurrato da pochi ma che fa gola a molti.

La formazione di Fabio Caserta, pertanto, è attesa da un altro esame maturità dopo essere stata rivitalizzata dal pareggio esterno ottenuto al “Tardini” contro il Parma nel match infrasettimanale. Fin qui non si è mai prodotto lo scatto sui pedali volto a segnalare l’upgrade.

In Emilia, contro i gialloblù, i Lupi hanno giocato una delle migliori prestazioni di questa stagione. L’1-1 maturato al termine della gara ha lasciato l’amaro in bocca a Micai e soci perché per le occasioni create, il Cosenza avrebbe certamente meritato qualcosa in più. Ora però bisogna sfruttare l’effetto “Marulla”, contrariamente a quanto avvenuto invece in occasione dell’anticipo serale con la Sampdoria del 23 febbraio. In quel caso, come capitato pure in precedenza, i rossoblù hanno perso l’ultima occasione per compiere il grande salto proiettandosi nella nuova dimensione. Una chance cestinata in una giornata molto attesa. Le aspettative si sono trasferite inevitabilmente intorno al confronto contro gli uomini di Vivarini, prima occasione utile in riva al Crati per vendicare quella cocente delusione.

E non solo quella, dal momento che nelle ultime sei partite casalinghe il Cosenza ha raccolto soltanto cinque punti, frutto di una vittoria (Venezia), due pareggi (Parma e Pisa) e tre sconfitte (Ternana, Como e Sampdoria). Da dicembre in poi, nessuna delle rivali ha espresso numeri interni peggiori in cadetteria. La crescita evidenziata, al contrario, da gennaio in poi lontano da Cosenza dovrà essere applicata davanti al pubblico di fede bruzia.

Compiere il nuovo step questo pomeriggio, a maggior ragione, avrebbe una forte valenza simbolica. Darebbe, poi, anche uno slancio notevole alla fase finale del campionato [...].