HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » cosenza » Cosenza
Cerca
Sondaggio TMW
Crisi Sampdoria: Pirlo merita ancora fiducia?
  Sì
  No

GdS: "Cosenza, la cabala incoraggia Caserta: mai perso contro il Catanzaro"

22 novembre 2023 11:28 di Marco Lombardi   
Caserta
Caserta

"Cosenza, la cabala incoraggia Caserta: mai perso contro il Catanzaro", titola la Gazzetta del Sud. 

In sei precedenti in panchina contro i giallorossi quattro pareggi e due vittorie.

Fabio Caserta può contare su un fattore nel match contro il Catanzaro. L’allenatore di Melito Porto Salvo non ha mai perso contro i giallorossi da quando siede in panchina. Il tecnico reggino ha incontrato in sei circostanze la formazione catanzarese (in due era il vice). In esse ha ottenuto quattro pareggi e due affermazioni.
L’ultimo successo lo ha ottenuto proprio al “Ceravolo” nella sfida del 16 ottobre 2018. Quel giorno, la sua Juve Stabia ha espugnato il fortino delle Aquile con un netto 0-3. Una vittoria sulla quale hanno messo lo zampino anche due giocatori che militano attualmente nel Cosenza, Giacomo Calò e Gigi Canotto. La squadra di Caserta ha riscattato l’intera posta in palio nel secondo tempo. Il vantaggio è stato firmato da Allievi, di testa, su un calcio di punizione del centrocampista triestino. Dopo il raddoppio firmato su rigore da Daniele Paponi, poi, le Vespe hanno timbrato il tris con Mastalli, suggerito dall’attaccante esterno rossanese.
Prima e dopo, poi, l’allenatore ha totalizzato altri quattro risultati positivi. Il 9 settembre 2017 e il 13 febbraio 2019, le due formazioni hanno chiuso i novanta e passa minuti di gioco senza reti mentre il 21 gennaio 2018 il confronto è terminato 1-1 (campani avanti per effetto di un’autorete di Zanini, che ha “bucato” la sua porta dopo un’incursione di Canotto, e pari catanzarese a pochi minuti dal novantesimo con Letizia). Caserta, inoltre, ha affrontato il Catanzaro in altre due circostanze nel campionato 2016-2017. In questi due precedenti però non era il titolare della panchina stabiese, affidata in quel periodo a Gaetano Fontana e successivamente a Guido Carboni. I gialloblù, nel match d’andata, violarono il “Ceravolo” per 2-0 con le marcature di Ripa e Sandomenico. Nel ritorno, giocato a Castellammare di Stabia, il match terminò con il punteggio di parità: 2-2. Il Catanzaro replicò con Sarao alla marcatura di Paponi e passo poi in vantaggio con Prestia, prima di essere raggiunto nel recupero da un calcio di rigore di Kanouté [...]. 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Cosenza

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy