Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Como, Roberts: "Partita dura, ma ho una squadra davvero forte"

Como, Roberts: "Partita dura, ma ho una squadra davvero forte"TuttoB.com
Roberts
venerdì 9 febbraio 2024, 23:58Como
di Marco Lombardi
fonte tifobrescia.it

Le dichiarazioni di Osian Roberts, tecnico del Como, dopo l'affermazione nel derby di campionato contro il Brescia: “Era importante vincere in casa, il risultato è la cosa più importante. Alcuni aspetti della partita sono andati benissimo, parlo della rete inviolata per esempio, un dato che rafforza la mentalità della squadra e che ci fa molto onore. C’è sempre un motivo per non cambiare formazione quando vinci è vero. Ogni settimana devi trovare la giusta formula per vincere e da allenatore so che ogni tanto c’è bisogno di cambiare e ogni tanto no.

Oggi non c’era bisogno secondo me, ma ho una squadra davvero forte. Chi è entrato a gara in corsa hanno dato un contributo importante per portarci al traguardo. Sono sicuro che tutti sono felici stasera, anche quelli che non sono riusciti a dare il loro contributo sul campo o chi è entrato dopo, ma loro sanno che arriverà anche il loro momento da qui alla fine della stagione perché servirà l’apporto di tutti. E’ tutto un concetto di lavorare duro e sacrificarsi, spero si sia notato che la squadra è cresciuta sotto questo aspetto.

Il Brescia è una buona squadra, ben organizzata, quando vanno davanti sono forti nel gioco aereo e nelle palle lunghe. Dovevamo essere altrettanto organizzati per controllare quelle situazioni. Sono tosti specialmente quando lanciano palloni lunghi, e come ci aspettavamo è stata una partita dura, è per questo che è ancora più importante essere usciti con i 3 punti. Oggi nel secondo tempo abbiamo fatto meglio che a Terni, soprattutto a livello di possesso palla, che è stato uguale tra prima e seconda frazione.

Questo dà un’indicazione, a Terni non era così. E infatti abbiamo calciato di più nel secondo tempo oggi che nel primo. I nuovi si stanno allenando bene e quando hanno l’opportunità possono impattare la partita. Sono sicuro che saranno pronti per le prossime settimane quando avranno ancora più spazio. Se pensi alle ultime tre partite siamo stati senza 3 dei nostri migliori giocatori, ma la profondità della rosa e la qualità dei giocatori ci ha portato lo stesso ad avere risultati.”