Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol

Di Marzio: "Catanzaro, su Vandeputte ci sono Cagliari e Sassuolo"

Di Marzio: "Catanzaro, su Vandeputte ci sono Cagliari e Sassuolo"TuttoB.com
Vandeputte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 14 giugno 2024, 12:21Catanzaro
di Marco Lombardi

Il caso di Jari Vandeputte è emblematico di come un giocatore possa emergere dalle categorie inferiori per attirare l’attenzione di club più prestigiosi. La sua crescita nel Catanzaro, culminata con una promozione in Serie B e una prestigiosa semifinale playoff, dimostra come il talento possa farsi strada anche al di fuori dei riflettori delle grandi squadre. Ora, con il Cagliari e il Sassuolo interessati, Vandeputte ha l’opportunità di fare il salto di qualità in una squadra di Serie A o in un club di Serie B con ambizioni di promozione immediata.

La transizione da una squadra come il Catanzaro a un club di Serie A o una squadra di Serie B con obiettivi ambiziosi come il Sassuolo può rappresentare una sfida significativa per Vandeputte. Dovrà adattarsi a un livello più elevato di competizione e aspettative, ma le sue qualità tecniche e tattiche sembrano promettenti per un tale salto. La sua capacità di influenzare il gioco dal centrocampo, combinata con l’esperienza acquisita nelle sfide dei playoff, lo rendono un candidato ideale per squadre che cercano di rafforzarsi in vista delle prossime stagioni.

Per il Catanzaro, la partenza di un giocatore chiave come Vandeputte sarà sicuramente un duro colpo, ma è anche una testimonianza della qualità del loro lavoro nel sviluppare talenti capaci di attirare l’interesse di club di categorie superiori. Sarà interessante vedere come il Catanzaro gestirà questa transizione e come Vandeputte si adatterà ai nuovi ambienti, sia che si tratti del ritmo più veloce e tecnico della Serie A con il Cagliari o delle pressioni per la promozione con il Sassuolo in Serie B.