VERSIONE MOBILE
  HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
GIRONE D'ANDATA: CHI CHIUDERA' IN TESTA?
  BARI
  PARMA
  PALERMO
  FROSINONE
  VENEZIA
  CREMONESE
  EMPOLI
  CITTADELLA

TMW Mob
Brescia

Brescia, Mauri: "Fischi giusti, sta a noi trasformarli in applausi..."

24.03.2017 22:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 298 volte
Fonte: Www.bresciaingol.com
© foto di Federico Gaetano

Conferenza stampa in casa Brescia per Stefano Mauri, queste le dichiarazioni riprese dai colleghi di Bresciaingol.com:

“ pensavo fosse più facile l’approdo in questa serie B. E’ Una categoria che è cambiata molto rispetto a 14 anni fa’…Venivo da 6 mesi in cui non avevo mai giocato una gara: è vero che mi sono sempre tenuto in condizione , ma un conto è l’allenamento, un conto giocare una partita di campionato. Non cerco scuse ma ci sono state tante variabili che hanno rallentato il mio percorso qui a Brescia. Adattarsi ad una squadra diversa da quella in cui hai giocato tanti anni non è stato semplice… Adesso però conosco ben tutti i miei compagni le loro caratteristiche e spero che da qui in avanti sia tutto diverso

Il gol che arriva dopo l’esonero di Brocchi. “Sono venuto a Brescia perché Cristian mi ha chiamato ma anche perché la società mi ha voluto e soprattutto perché questa città mi è rimasta nel cuore e mi sarebbe piaciuto dare una mano a questa squadra. L’esonero di Brocchi è stato un dispiacere per tutti non soltanto per me. Tutti ci sentiamo in ‘colpa’ per questo esonero. Cristian può piacere o meno come allenatore ma come uomo è un grande … Se l’ho sentito dopo il gol? Certo, ma meglio che non vi dica cosa mi ha detto… A parte le battute era molto felice per il risultato della squadra”

Il nuovo ruolo da regista. “ Nella mia carriera ho fatto molti ruoli e questo mi mancava. Devo dire che mi piace molto, quando Cagni me l’ha proposto mi sono subito messo a disposizione. In queste prima partita ho sbagliato un po’ troppi palloni ma sono contento di averne almeno toccati parecchi… Mi devo perfezionare, devo trovare le giuste distanze e giocare più semplice, ma mi piace molto questa posizione mi auguro di fare sempre meglio.”

Fischi e malumori. “ Credo sia tutto normale, fa parte del calcio. I tifosi però hanno sempre sostenuto la squadra e questo è importante nonostante i risultati siano venuti a mancare per diverse partite. Il pubblico è giusto che fischi alla fine della partita se non vede buone cose, siamo noi che dobbiamo trasformare i fischi in applausi… “

Fischi personali. “ E’ normale che essere fischiato non faccia piacere, ma penso sia così per ogni giocatore. In questo momento devo dire che me li sono anche meritati: per l’esperienza che ho avrei dovuto dare qualcosa di più ed è quello che volevo anch’io. Purtroppo per situazioni che ho già detto prima questo mio nuovo approccio alla categoria non è stato così immediato. E mi è spiaciuto parecchio…

Esultanza polemica? “ Macchè… chi i conosce sa che io esulto così da dieci anni… C’è un significato particolare dietro a quel gesto ma preferisco che lo sappiano in pochi…”

Ritrovare Caracciolo. “È stato bello ritrovare Andrea… Siamo cambiati, siamo migliorati ed è stato bello rivivere certe emozioni

Metodo di lavoro diverso con Cagni. “Il calcio è stato inventato da tempo e non certo ora… I metodi di Cagni non sono ‘vecchia’ maniera direi che sono contemporanei. Rispetto agli anni 80-90 è cambiata la velocità e la fisicità, ma poi il metodo cambia poco deve essere soltanto adattato alle esigenze e ai momenti”

Scontro diretto con il Vicenza. “ Gara importante, fortunatamente non decisiva visto che mancano poi altre 10gare. Di sicuro bisognerà dare continuità al pareggio ottenuto sabato, questo sarebbe fondamentale per il nostro percorso, ci darebbe maggior serenità in vista delle prossime sfide”.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brescia
Altre notizie
 

Primo piano

Cittadella, la dura legge del gol sbagliato e del gol subito. Frosinone, ok la staffetta è quella giusta! Cesena concentrato, Pescara sotto esame. Ascoli, l’esordio con l’amaro in bocca di Serse Cosmi e lo Spezia imbattibile tra le mura amiche Il calcio è meraviglioso, terribilmente spietato ed estremamente semplice nel suo naturale svolgimento. Il Cittadella non può rimproverarsi più di tanto ma sbaglia la clamorosa occasione che gli avrebbe permesso di chiudere definitivamente i conti, l’Avellino...
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 18a giornata: la TOP 11 di TB Organizzazione, accortezza, cinismo: incurante delle vicende societarie, un Palermo rimaneggiatissimo schianta il Bari al "San...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Gianluca Atzori: ''Venezia sorpresa, Perugia delusione. Ecco chi mi ha sorpreso tra tecnici e calciatori...''' La cadetteria entra nel vivo e il mercato e' alle porte, momento in cui i club iniziano a tirare le prime somme. In esclusiva ai...
L'altra metà di Serie B, le decisioni del Giudice Sportivo: 3 giornate a Suagher Resi noti i provvedimenti assunti dal Giudice Sportivo in merito alle gare del diciottesimo turno del campionato cadetto. Fermato per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 14 dicembre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 14 dicembre 2017.

 
Palermo 32
 
Frosinone 30
 
Parma 30
 
Empoli 29
 
Bari 29
 
Cittadella 28
 
Cremonese 27
 
Venezia 27
 
Carpi 24
 
Salernitana 23
 
Spezia 23
 
Perugia 23
 
Novara 23
 
Cesena 21
 
Virtus Entella 21
 
Avellino 21
 
Pescara 21
 
Brescia 21
 
Foggia 18
 
Ternana 18
 
Pro Vercelli 18
 
Ascoli Picchio 15

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.