Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol
tb / brescia / Serie B
Cosenza, Viali: "Del futuro non abbiamo ancora parlato. Priorità al progetto tecnico"TuttoB.com
© foto di claudia.marrone
sabato 3 giugno 2023, 14:49Serie B
di Tommaso Maschio
per Tuttomercatoweb.com

Cosenza, Viali: "Del futuro non abbiamo ancora parlato. Priorità al progetto tecnico"

Dopo aver conquistato la salvezza il tecnico del Cosenza William Viali ha tenuto una conferenza stampa per fare il punto della stagione e parlare anche del futuro: “La sicurezza di potermi giocare la salvezza me la dava l’analisi delle partite, anche dopo le sconfitte ripetevo sempre le stesse cose e sottolineavo il fatto che la classifica era corta e la salvezza non lontanissima. Ho martellato la squadra su questo. Eravamo noi a generare il risultato, anche in maniera negativa., dipendeva tutto da no e ci abbiamo lavorato ed abbiamo avuto una grande reazione . A Brescia nel momento di difficoltà ho provato a rimanere equilibrato, dopo il gol subito ho avuto la sensazione che i ragazzi si sentissero sconfitti nonostante non fosse così. La scelta di Venturi è stata dettata dal fatto che soffrivamo sui piazzati e volevo alzare i centimetri senza però giocare a cinque e abbassare il baricentro per questo l’ho piazzato davanti alla difesa. Prima della punizione decisiva Martino ha predetto che Meroni facesse gol, ma intanto ci stavamo preparando per i supplementari. La situazione a Brescia dopo il nostro gol è stata paradossale. Veramente brutta anche da vedere. Ho letto che le Istituzioni bresciane hanno già sottolineato la cattiva immagine data alla città e non devo rimarcarlo anche io. Mi piace più ricordare lo spettacolo offerto dai nostri tifosi piuttosto che quello che è successo dall’altra parte. - continua Viali come riporta Cosenzachannel.it - Del futuro finora non abbiamo mai parlato perché eravamo concentrati sulla salvezza, stasera ci sarà la cena col presidente e la dirigenza e sicuramente inizieremo a chiacchierare di qualcosa. A me interessa soprattutto il discorso tecnico, tutto il resto viene di conseguenza, ma ci sono anche aspetti personali da considerare. Non vedo la mia famiglia da oltre un mese e dovrò parlare anche con loro. A Cosenza non è stato facile inserirmi, ma la svolta c’è stata quando ho capito che la città era la benzina che alimentava la squadra, tutto è stato figlio di questo rapporto ed è venuto in maniera istintiva come i grandi amori. Ringrazierò sempre Cosenza per questa opportunità e comunque andrà a finire mi porterò dietro un’esperienza umana clamorosa e un rapporto che durerà a lungo”.