Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Bari, Iachini: "Zaffaroni ottimo lavoro alla Feralpi. Cerchiamo di conoscerci meglio"

Bari, Iachini: "Zaffaroni ottimo lavoro alla Feralpi. Cerchiamo di conoscerci meglio"TuttoB.com
Iachini
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 16 febbraio 2024, 13:35Bari
di Angelo Zarra

Alla vigilia della gara contro la Feralpisalò, in casa Bari ha parlato il tecnico Giuseppe Iachini. Queste alcune delle sue dichiarazioni, riprese da TuttoBari.com:

 "È una squadra che ho seguito, Zaffaroni ha fatto un ottimo lavoro. Abbinano giocatori di esperienza che conoscono bene la categoria a giovani, dovremo prestare grande attenzione perché è una formazione che si conosce bene, lavorano insieme da tempo. Ci vorrà una grande partita a livello tattico, sono una delle compagini più in forma del campionato".

Iachini ha proseguito: "Stiamo lavorando insieme da otto giorni, cerchiamo di migliorare e conoscerci sempre meglio. Dobbiamo mandare in campo una squadra organizzata, sia in fase di possesso che di non possesso. Rispetto agli avversari abbiamo meno lavoro insieme, per questo dobbiamo accelerare. L'obiettivo è quello di prendere una partita per volta, con attenzione, spirito e fisico".

Su Sibilli: "Abbiamo un altro allenamento, valuterò le condizioni di quei ragazzi che hanno avuto qualche problemino. Domani mattina faremo un ulteriore summit, deciderò il da farsi insieme allo staff medico. La decisione sarà presa domani, il ragazzo ieri ha fatto qualcosa con la squadra, aspettiamo l'ultimo allenamento per capire i riscontri che avremo".

Sul rientro di alcuni calciatori, come Maiello e Menez: "Non siamo a novembre, questi calciatori devo riportarli subito dentro la partita facendoli giocare senza correre rischi di infortuni, qui il tempo non lo ho, dobbiamo cercare di metterli nei ranghi il prima possibile. Gli va comunque dato il tempo di rientrare con gradualità".