Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / bari / Serie B
Bari, Iachini: "Errori a livello tecnico, dobbiamo crescere velocemente"TuttoB.com
sabato 24 febbraio 2024, 16:59Serie B
di Lidia Vivaldi
per Tuttomercatoweb.com

Bari, Iachini: "Errori a livello tecnico, dobbiamo crescere velocemente"

Il tecnico dei Galletti Giuseppe Iachini ha parlato nel post partita di Sudtirol-Bari per analizzare alcuni aspetti della prestazione della squadra:

"Abbiamo fatto in fase di non possesso una discreta gara - riporta RadioBari -, il gol è arrivato da un errore di lettura. Non abbiamo fatto quello che abbiamo preparato nella fase di possesso, dobbiamo crescere. Abbiamo sbagliato a livello tecnico, su quello dobbiamo crescere velocemente. Nel secondo tempo siamo ripartiti meglio, ma dobbiamo essere più incisivi. Mi aspettavo qualcosa in più. Dobbiamo insistere e lavorare. Ero più calmo in panchina? Sono stato più cauto per non prendere l'espulsione, mi avevano avvisato."

A centrocampo una partita difficile:
"Volevo creare una catena mancina a sinistra, per aprire la loro difesa e andare al cross sul secondo palo. Quando ho visto che non stava funzionando, per coprire su Casiraghi ho scambiato Acampora e Edjouma."

Settore ospiti sold out, un pensiero anche per i tifosi:
"Mi dispiace per i nostri tifosi, mi aspettavo anche io di vedere di meglio."

Sulla possibilità di inserire degli esterni offensivi:
"Ci ho pensato. Però non volevo far fare una cosa ai giocatori che non avevamo provato. E' una situazione tattica che non abbiamo avuto modo di provare."

Cosa dovrete correggere?
"Avevo chiesto di aggredire alti, ma non l'abbiamo fatto con la veemenza che serve in questo campionato. Sarà motivo di lavoro."

Sull'episodio del rigore:
"La palla è rimbalzata in area, era una lettura semplice, non so se Brenno l'ha chiamata e magari non ha visto l'avversario. E' un peccato perché non era un'occasione da gol e ha spostato l'ago della bilancia".