Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

RdC - Ascoli, quello su D’Uffizi era rigore. Altro torto, ma ora serve vincere

RdC - Ascoli, quello su D’Uffizi era rigore. Altro torto, ma ora serve vincereTuttoB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 29 febbraio 2024, 09:50Ascoli
di Marco Lombardi

"Ascoli, quello su D’Uffizi era rigore. Altro torto, ma ora serve vincere", titola il Quotidiano Sportivo. 

Massimi e il Var hanno ignorato il contatto a fine partita che avrebbe potuto valere tre punti per il Picchio.

Il flash di Ascoli-Brescia che rimane impresso nella mente di tifosi, squadra, tecnico e società resta indubbiamente quel contatto in area tra D’Uffizi e Bjarnason ad una manciata di secondi dal termine. Onestamente, dopo aver rivisto attentamente le immagini, non ci sono grandi dubbi: è rigore. E in molti si sono chiesti come mai ancora una volta a togliere qualcosa al Picchio sembra essere stata una lettura sbagliata sia da parte dell’arbitro, in questo caso Massimi di Termoli, che dal Var. Qui Gariglio di Pinerolo stavolta non è riuscito a correggere anche il secondo errore del suo collega. Il primo era stato quello venuto in essere nel primo tempo quando si era deciso di decretare il penalty (inizialmente non visto dal direttore di gara) per l’evidente tocco della sfera in area col braccio da parte del difensore Papetti [...]. 

Ora serve vincere nel prossimo confronto interno con la Reggiana (domenica alle 16.15),

© Riproduzione riservata