Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

QS - Un nuovo ingresso nell’Ascoli. Spunta il socio Giuseppe Mancuso

QS - Un nuovo ingresso nell’Ascoli. Spunta il socio Giuseppe MancusoTuttoB.com
domenica 18 febbraio 2024, 11:54Ascoli
di Marco Lombardi

"Un nuovo ingresso nell’Ascoli. Spunta il socio Giuseppe Mancuso", titola il Quotidiano Sportivo. 

Il titolare dell’azienda Cedibi Srl detiene il 12% delle quote azionarie del Picchio: era all’assemblea.

Un nuovo socio per l’Ascoli Calcio. Da corso Vittorio Emanuele, nel silenzio più totale, non è stato annunciato alcun ingresso in società anche se in realtà il club bianconero negli ultimi mesi ha aperto le porte all’arrivo di Giuseppe Mancuso, titolare dell’azienda Cedibi Srl che attualmente detiene il 12% delle quote azionarie del Picchio con una partecipazione del valore complessivo di 120mila euro rispetto al capitale sociale del club di un milione. Nell’assemblea ordinaria degli azionisti avvenuta a Roma nel pomeriggio (alle ore 16) dello scorso 27 dicembre 2023 c’era anche il nuovo socio. Oltre a Mancuso, rappresentato nella circostanza da Donato Palmieri, chiaramente erano presenti anche il gruppo Ferinvest Italia Srl del patron Massimo Pulcinelli (39%), Distretti Ecologici Spa di Bernardino Passeri (20%), North Sixth Soccer Holding II Llc di Matt Rizzetta (19%), assente Rabona Srl (10%) di Maurizio e Stefano D’Alessandro. Nella circostanza si è provveduto a discutere l’approvazione del bilancio chiuso al 30 giugno 2023 con una perdita d’esercizio di 6.608.481 euro e che Carlo Neri, in qualità di presidente del cda, ha proposto all’assemblea convocata di rinviare a nuovo con voto favorevole dei presenti ai sensi dell’art. 2427 n. 22-septies del codice civile. Proprio dai dati raccolti alla Camera di Commercio infatti è emersa soprattutto la novità legata alla rinnovata struttura societaria bianconera di cui gran parte dei tifosi e della piazza erano, ad oggi, completamente ignari. Il nuovo assetto infatti ha visto il patron Massimo Pulcinelli passare dal suo precedente 51% al 39%, probabilmente a seguito della cessione di una parte delle sue azioni, il suddetto 12%, alla Cedibi Srl [...]. 

© Riproduzione riservata