VERSIONE MOBILE
  HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
NEOPROMOSSE: CHI POTREBBE AMBIRE SUBITO ALLA PROMOZIONE?
  PARMA
  CREMONESE
  FOGGIA
  VENEZIA

TMW Mob
Ascoli

Ascoli, Felicioli: "Non dobbiamo più ripetere gli errori commessi domenica. Le prossime gare saranno dure"

29.03.2017 19:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 215 volte
Fonte: www.ascolipicchio.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A pochi giorni dalla gara interna con il Carpi, Gian Filippo Felicioli è tornato a parlare del match dell’Arechi:

“E’ stata una partita storta come ne possono capitare in un campionato, era già successo a Brescia, non dobbiamo fare drammi né abbatterci perché dobbiamo ripartire verso il nostro obiettivo. La classifica è corta e mancano ancora 10 partite e non dobbiamo più ripetere gli errori commessi domenica. Le prossime gare saranno dure e lo sappiamo, ma se giocheremo con l’atteggiamento avuto a Verona o quello che ci ha portato a collezionare undici risultati utili consecutivi, possiamo riprenderci. Con la Salernitana non c’è stato un errore di approccio perché nel primo tempo, pur fra mille difficoltà, abbiamo retto e chiuso sullo 0-0; prendere gol dopo soli 2’ del secondo tempo ci ha un po’ tagliato le gambe. Abbiamo sbagliato molte cose, ci hanno surclassati sotto tutti i punti di vista; è anche vero che non è semplice giocare in uno stadio come l’Arechi, magari qualcuno di noi era un po’ stanco, mi riferisco anche a noi ’97 che rientravamo dall’Under 20, ma la convocazione azzurra non deve mai essere una scusante alla brutta prestazione di Salerno.

Vestire la maglia della Nazionale è un onore e un orgoglio per qualunque atleta, ma da professionisti dobbiamo saper conciliare l’impegno in Nazionale con quello di campionato, seppur ci sia poco tempo per preparare la gara con il gruppo. Favilli? E’ un grande attaccante, ha realizzato già 7 gol e ha meritato ampiamente la convocazione e l’esordio in Under 21, gli auguro di continuare a fare bene con l’Under 21 e in campionato. L’Ascoli ha avuto il coraggio di investire sui giovani e di impiegarli, da questo punto di vista sta facendo un ottimo lavoro. In Italia l’unico esempio simile è quello dell’Atalanta. Per età media della squadra credo che l’Ascoli stia ottenendo ottimi risultati.

Sabato arriverà il Carpi di Castori, che, essendo di San Severino, conosce molto bene mio padre, hanno giocato insieme; è un grande allenatore, che ha portato la sua squadra in A. Il Carpi è una squadra esperta, che lo scorso anno ha giocato in A, corta, aggressiva, gioca molto sugli errori degli avversari, sulle ripartenze, quindi dovremo essere bravi nella gestione della palla, col palleggio possiamo metterli in difficoltà. Dobbiamo lasciarci alle spalle la sconfitta di domenica, rimboccarci le maniche e cercare di fare tre punti che diventano fondamentali. Giocando in casa, i tifosi si aspettano da noi una prestazione di qualità sul piano del carattere e tattico e noi vogliamo dare loro una gioia. Il futuro? Ad Ascoli mi trovo benissimo, è la piazza ideale per un giovane e mi piacerebbe restare un altro anno, ma è chiaro che non è una decisione che spetta a me. Per ora sono concentrato sull'obiettivo salvezza con l'Ascoli, poi in estate si vedrà”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Ascoli
Altre notizie
 
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 42a giornata: la TOP 11 di TB Dopo un solo anno di Purgatorio in serie B, il Verona torna con merito nell'Olimpo del calcio italiano. Contro un Cesena che...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita...
L'altra metà di Grande bagarre in B per Ghiglione, l'Avellino si defila? Dopo l'esperienza molto positiva con la maglia della Spal, per l'esterno offensivo classe 1997 del Genoa...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 luglio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 26 luglio 2017.

 
Spal 78
 
Hellas Verona 74
 
Frosinone 74
 
Perugia 65
 
Benevento 65*
 
Cittadella 63
 
Carpi 62
 
Spezia 60
 
Novara 56
 
Salernitana 54
 
Virtus Entella 54
 
Bari 53
 
Cesena 53
 
Avellino 50*
 
Brescia 50
 
Ascoli Picchio 49
 
Pro Vercelli 49
 
Ternana 49
 
Trapani 44
 
Vicenza 41
 
Latina 35*
 
Pisa 35*
Penalizzazioni
 
Avellino -2
 
Benevento -1
 
Latina -4
 
Pisa -4

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.