HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
SERIE B: giusto restare a 19 squadre?
  SI
  NO

Ascoli

Ascoli, Cosmi: "Domani bisognerà giocare con coraggio, testa alta e petto in fuori"

27.03.2018 18:30 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 420 volte
Fonte: www.ascolipicchio.com
© foto di Federico Gaetano

Mister Cosmi ha parlato così alla vigilia del match col Bari:

"Il lavoro di questi giorni è stato diverso dalla settimana tipo, abbiamo qualche acciaccato come Mengoni che credo recuperi; non ce la fanno Bianchi, Cherubin e Rosseti, oltre alle assenze di Mignanelli, che sconterà la seconda giornata di squalifica e di Carpani, che sarà out fino a fine stagione. Sta meglio Martinho soprattutto sotto l'aspetto nervoso. Poi c'è il discorso nazionali e il grande dubbio legato al loro impiego: siamo contenti per loro perché parliamo sempre di una convocazione in nazionale, ma non so in che condizioni torneranno. Non concepisco che l'Ascoli abbia due anticipi di campionato con Spezia e Bari e Clemenza, che insieme a D'Urso si è ritagliato un ruolo da titolare, debba giocare al Picco dopo quarantott'ore dal match con la Repubblica Ceca e domani a ventiquattr'ore da quello con la Svizzera. Quattro partite in sei giorni credo che non le possa reggere nessuno. Agazzi? Giocherà lui, è un portiere di grande esperienza come Ivan. Lanni ha avuto problemi fisici ed è stato sostituito da Agazzi che sta trovando continuità e che ha offerto prestazioni in linea con quello che chiediamo. Varela? E' l'unico nel nostro gruppo che attacca la profondità con o senza palla. Noi è da tre mesi che abbiamo due attaccanti di ruolo e lo dico visto che vengo continuamente sollecitato ad aumentare il potenziale offensivo. Dovremo quindi salvarci con due attaccanti, Monachello e Ganz. Conto anche su Ventola, giovanissimo e che avrà grande futuro, ha qualità per poter essere una sorpresa. Questa considerazione non è per piangerci addosso, ma è un dato oggettivo. Il Bari ha qualità in tutti i reparti, è stato costruito per centrare la promozione. E' una squadra che si affronta con attenzione e concentrazione, con coraggio e qualità, che non abbiamo messo con lo Spezia perché troppo spaventati. L'abbiamo messa in campo solo quando a 15' dalla fine siamo stati presi dalla disperazione. La verità è che la superiorità numerica normalmente è un vantaggio per chi ha qualità tecnica e giocatori bravi nell'uno contro uno. A fine gara una piccola tirata d'orecchie l'ho data alla squadra perché doveva fare qualcosa in più, ma vanno considerati anche questi dati oggettivi. Domani bisognerà giocare con coraggio, testa alta e petto in fuori, non con presunzione ma con le qualità che la gente vuole e poi a fine gara si tireranno le somme. Per qualcuno la gara di La Spezia è stata un'occasione persa, io penso che sia stato un punto importante che dà continuità, quattro punti in due partite per una squadra come la nostra è tanto, ora bisogna dare una grande accelerata in queste dieci partite, è il momento di fare il colpaccio con le squadre più forti".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie PRIMO PIANO
 

Primo piano

Venezia, Falzerano: "Non ho ancora deciso sul mio futuro" Marcello Falzerano ha parla puto con i colleghi di Trivenetogoal del suo futuro. Il suo contratto è in scadenza il prossimo 30 giugno e dal prossimo febbraio il centrocampista arancioneroverde sarà libero di accordarsi con un altro club a parametro zero. Già...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 12^ giornata: la TOP 11 di TuttoB.com Questa la TOP 11 della 12^ giornata di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-3-3): Perisan, Cistana, Mantovani,...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Foschi (dt Palermo): "Serie B sempre più difficile. L'esonero di Tedino parte da lontano, contenti di Stellone. Mancare la A sarebbe un fallimento" In esclusiva per TuttoB.com, Rino Foschi, direttore dell’area tecnica del Palermo, ha tracciato una panoramica del campionato...
L'altra metà di Cosenza, il report dell'allenamento odierno Unica seduta di allenamento nel pomeriggio sul rettangolo verde del San Vitino – ‘Del Morgine’. Risveglio muscolare...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 novembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 21 novembre 2018.

 
Palermo 24
 
Pescara (1) 22
 
Salernitana (1) 20
 
Cittadella 19
 
Lecce (1) 19
 
Brescia 18
 
Hellas Verona (1) 18
 
Benevento 17
 
Perugia 17
 
Spezia 16
 
Cremonese 15
 
Ascoli 15
 
Venezia 12
 
Crotone (1) 12
 
Padova (1) 11
 
Cosenza (1) 8
 
Foggia 7*
 
Carpi 7
 
Livorno 5
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy