HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
LOTTA PER IL SECONDO POSTO: CHI LA SPUNTERA'?
  VENEZIA
  CREMONESE
  PALERMO
  COMO

Ascoli

Ascoli, Breda: "Dobbiamo guardare alla distanza che ci separa dal Venezia, mantenerla e se possibile aumentarla"

17.03.2023 17:00 di Redazione Milano  
Fonte: www.ascolicalcio1898.it
Ascoli, Breda: "Dobbiamo guardare alla distanza che ci separa dal Venezia, mantenerla e se possibile aumentarla"

Mister Breda, alla viglia di Ascoli-Venezia, ha parlato della sfida coi lagunari e degli insegnamenti tratti dal secondo tempo di Cagliari:

“Prima di Cagliari eravamo reduci da cinque partite in cui avevamo subito un solo gol, per di più su rigore. L’insegnamento di cui parlavo a Cagliari? Il non prendere gol passa attraverso un’intensità fisica e mentale che ti permette di non concedere opportunità. Il match di Cagliari ci ha detto che nel primo tempo abbiamo avuto spunti molto interessanti, considerando il tipo di avversario, il fatto che giocavamo fuori casa e per la qualità messa nelle giocate; ma se perdi lo spirito e l’intensità, non va bene perché concedi campo e tante occasioni che per cinque partite non avevi concesso. Per intensità fisica intendo quella che ti permette di avere gamba, di andare a prendere l’avversario, di giocare alti, di vincere i duelli; l’intensità mentale è quella che subentra quando tutte queste cose non ti vengono, quindi ti abbassi – e non è un disonore – e giochi compatto, come è capitato 20’ col Parma o in altre gare. In quel momento l’intensità mentale ti fa vivere meglio i duelli, ti fa eliminare i rischi, quindi è questo che intendo: la capacità nel corso della gara di leggere più partite e sapersi adattare a quello che capita, poi puoi anche stare basso, ma, se rimani nel 2-1 fino alla fine, magari hai un’occasione anche all’ultimo. Invece se incassi 3-4 gol non c’è più storia. Su tutto questo avevamo lavorato già da prima di Cagliari, ma forse il primo tempo di quella partita ci ha fatto dimenticare tutto questo, invece per fare il calcio che vogliamo far noi dobbiamo sempre tenere a mente tutti questi aspetti”.

Ascoli-Venezia è il primo di due confronti consecutivi casalinghi, infatti dopo la sosta arriverà al Del Duca il Brescia:

“Dobbiamo guardare alla distanza che ci separa dal Venezia, mantenerla e se possibile aumentarla. Ha una rosa importante, retrocessa dalla A, fa una buona fase di sviluppo, muove bene la palla e quindi serviranno grande attenzione e capacità di leggere le fasi, dobbiamo fare tutto a tremila all’ora. Abbiamo lavorato bene questa settimana, credo che a Cagliari abbiamo anche pagato le quattro gare ravvicinate, invece in questi giorni siamo tornati a lavorare normalmente e dobbiamo riprendere il nostro percorso e la voglia di fare punti che va messa prima di ogni cosa. C’è consapevolezza che Venezia e Brescia siano due partite importantissime, le più importanti della stagione, ma pensiamo a una alla volta, concentriamo tutte le energie sul match di domani, da giocare a tremila e con grande voglia di portare a casa più punti possibile. Forte sta bene, Proia è rientrato in gruppo da giorni, è convocato. Dionisi? E’ da un bel po’ che lavora con noi, ha giocato tante partite da subentrante, si è allenato sempre, può sicuramente anche partire dall’inizio, le scelte dipendono da come si vuole impostare la gara, tutti i nostri attaccanti possono iniziare o subentrare perché hanno certe caratteristiche e lo hanno sempre ben dimostrate sia dall’inizio che in corso d’opera.

Migliorare lo sviluppo offensivo? E’ un nostro obiettivo, oltre a questo dobbiamo aumentare la voglia di segnare. Tante volte il gol non viene fuori solo da uno sviluppo. Ho fatto vedere ai ragazzi i sette gol che ha fatto il Manchester City in Champions: uno magari si aspetta che siano frutto di partenze dal basso, di azioni, invece quattro sono mischie. Questo vuol dire che il gol devi volerlo, se guardiamo i gol di Haaland uno è un rigore e tre sono respinte in area. Quindi è questo il tipo di mentalità che dobbiamo fare nostra e non mi riferisco solo agli attaccanti, ma anche ai centrocampisti o ai difensori sulle palle inattive. Credo che abbiamo tanti margini di miglioramento, ma passa molto dalla mentalità e dagli obiettivi che ci fissiamo. Questo discorso non è legato solo ai ragazzi, ma al lavoro che facciamo in settimana e a come riesco a trasferire questa mia convinzione ai ragazzi. Vedo che in allenamento c’è questo desiderio di fare gol e ci stiamo lavorando. Nelle partite in casa col Bari in inferiorità numerica le occasioni le abbiamo create, poi con la squadra avversaria che va in vantaggio e cerca di addormentare la gara diventa tutto più difficile. Col Benevento abbiamo prodotto una trentina di tiri, ma è la concretezza nel determinare che dobbiamo accrescere”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Ascoli
 

Primo piano

Serie B, 27a giornata: le probabili formazioni delle gare odierne Le probabili formazioni delle tre gare, valevoli per la 27a giornata di Serie B, in programma oggi (ore 20.30): PISA (3-4-1-2): Nicolas; Calabresi, Caracciolo, Canestrelli; Barbieri, Toure, Esteves; Arena , Valoti; Bonfanti. All.: Aquilani.  MODENA (3-4-1-2): Seculin;...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 26esima Giornata Portiere: Iannarilli (Ternana)   Difesa: Guglielmotti (Lecco)  Scaglia (Sudtirol)  Marcandalli (Reggiana) Zampano...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Calori: "Parma, è quasi fatta. Cremo-Palermo da tripla. Pisa, davanti manca qualcosa. La Samp dovrà adattarsi. Su Romero..." Il Parma che 'vede' la A, la lotta per il secondo posto, il Citta in crisi, lo Spezia in ripresa e un gioiellino che avrebbe...
L'altra metà di Serie B, 27a giornata: le probabili formazioni delle gare odierne Le probabili formazioni delle tre gare, valevoli per la 27a giornata di Serie B, in programma oggi (ore 20.30): PISA (3-4-1-2):...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 Febbraio 2024

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 28 febbraio 2024.

Parma 56
Cremonese 50
Como 49
Venezia 48
Palermo 46
Catanzaro 45
Cittadella 36
Brescia 35
Modena 35
Cosenza 33
Bari 33
Südtirol 32
Reggiana 32
Sampdoria 31*
Pisa 30
Ternana 29
Ascoli 27
Spezia 26
Feralpisalò 21
Lecco 21
Penalizzazioni
Sampdoria -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie