HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » virtusentella » Virtus Entella
Cerca
Sondaggio TMW
CAMPIONATO: SAREBBE GIUSTO TERMINARE QUI LA STAGIONE?
  SI
  NO

Entella, Boscaglia: "Fui il primo a chiedere di fermare tutto. Giocare a Trapani uno scandalo"

31.03.2020 10:00 di Marco Lombardi   
Boscaglia
Boscaglia

Intervistato da Tuttosport, Roberto Boscaglia, tecnico della Virtus Entella, ha parlato dell'emergenza coronavirus: "C’è stato un positivo tra i nostri dirigenti che per fortuna adesso sta bene, come sta bene la squadra, tutto procede per il meglio. Il nostro team manager ha creato una piattaforma per giocatori e dirigenti che abbiamo chiamato “Un calcio al virus”. È il nostro spogliatoio virtuale, col quale verifico che tutti si allenino da casa due volte al giorno. Per il resto seguiamo alla lettera le disposizioni, dobbiamo crederci tutti».

Boscaglia è poi tornato sulla gara contro il suo ex Trapani, disputata il 3 marzo scorso (ultima partita a porte aperte): «Fin dai primi casi ho avuto la percezione che la situazione fosse grave, sono stato il primo a chiedere di fermare tutto. L’Entella giocava già a porte chiuse in casa, ma il 3 marzo siamo andati a Trapani dove c’era ancora il pubblico, prendendo pullman e aereo, per me era uno scandalo. Siamo stati abbastanza lenti nel reagire e ne paghiamo le conseguenze, penso ad Atalanta-Valencia». 

L’ex allenatore dei granata chiosa: «Ora bisogna cercare di chiudere il campionato ma solo se ci sarà la sicurezza per tutti, a costo di giocare anche a luglio e agosto. Anche se ci sono problemi legati alle scadenze contrattuali difficili da risolvere. Si troveranno i tempi e i modi per farlo, come dice Gravina, ora non è il momento, anche perché il picco del contagio tarda a venire».


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Virtusentella

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy