HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » venezia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Il Monza può puntare subito alla Serie A?
  SI
  NO

IL PAGELLONE DI FINE ANNO - Maleh e Fiordilino gioielli del Venezia

03.08.2020 17:27 di Davide Marchiol    per tuttoveneziasport.it  
IL PAGELLONE DI FINE ANNO - Maleh e Fiordilino gioielli del Venezia
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Finita la stagione eccoci con la valutazione dei vari componenti della rosa. Ovviamente i voti sono soggettivi e non hanno la pretesa di essere la verità, daremo semplicemente la nostra opinione sui giocatori usando un giudizio numerico e uno testuale. Tocca al centrocampo.

FIORDILINO 7,5 – Unico vero punto fermo del centrocampo per tutto l’anno, in lui Dionisi ha trovato il play basso che gli serviva per far girare la manovra della squadra. Può crescere ancora, magari proponendosi di più in attacco e prendendo qualche cartellino in meno. Però già così la sua stagione in B è stata d’alto livello.

VACCA 6 – Piagato dai problemi fisici, lo si vede poco prima del blocco Covid. La positività al Coronavirus poi scuote ancora di più una stagione già travagliata. Nella ripresa Dionisi lo individua come vice Fiordilino e fa del suo meglio. Errore pesante con l’Empoli, ma per il resto tanta sostanza;

ZUCULINI 6 – Finito nel dimenticatoio dopo una primissima parte di stagione da protagonista e leader carismatico della squadra. L’infortunio patito verso fine 2020 condiziona parecchio la sua annata;

LOLLO 6,5 – Parte molto compassato, anche lui non al top a livello fisico. Un po’ alla volta si scioglie fino a diventare una delle mezzali titolari nelle partite della ripresa. La sfida con il Livorno il suo acuto migliore;

CALIGARA 5 – La follia commessa contro il Pescara rischia di compromettere un percorso bellissimo da parte dei suoi. Poco mentalizzato e lo aveva già dimostrato nelle partite precedenti, regalando bei colpi ma anche scelte discutibili;

 SUCIU sv – Pochi minuti per poter giudicare, troppi infortunii;

MALEH 8 – Il vero gioello di casa Venezia. Cresce tantissimo nel corso della stagione. Si guadagna presto la fiducia di Dionisi che inizia a gestirlo. Inizialmente è uno dei cambi obbligati, dopo circa un’ora di gioco esce. Un po’ alla volta diventa sempre più importante, bilanciando bene quantità e qualità. Fondamentale per questa squadra;

FIRENZE 5,5 – Due bei gol, uno su punizione e uno di testa, ma per il resto troppo poco per giustificarne il riscatto.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy