HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » venezia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

L'Italbasket c'è, ma troppa Serbia, Bogdanovic spaziale

04.09.2019 15:46 di Giuseppe Malaguti    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 29 volte

L'Italbasket rimane in scia della Serbia per 25 minuti fino al (53-55) con un'eccezionale Gallinari autore di 23 punti, bene anche Belinelli con 15. Poi la forza fisica dei vari Jokic e Raduljca (12/13 ai liberi) unita alla classe di un suntuso Bogdanovic alla lunga hanno la meglio sugli azzurri.

Primo quarto
Gli azzurri partono con il solito starting five: Hackett, Belinelli, capitan Datome, Gallinari e Biligha.
I serbi rispondono con: Jovic, Bogdanovic, Lucic, Bircevic e Milutinov. Inizio gara con grandissima intensità è batti e ribatti tra Bogdanovic e Hackett, (10-10) al 5'. Gli azzurri non riescono a contenere il solito Bogdanovic, letale dall'arco, con le sue tre triple. La squadra di Djordjevic, con Jokic, allunga sul +6 (20-14) al 7'. Ci pensa il Beli, con una tripla in acrobazia, a ricucire le distanze. I serbi alzano il quintetto con Marjanovic, Jokic da quattro, Bjelica da tre, più Guduric e Micic e proprio il centrone, appena firmato con i Dallas, fa la voce grossa con quattro punti di fila, (19-26) al 9'.
Il tempo si chiude, con i liberi di Gentile, 23-28.
Secondo quarto
I ragazzi di Sacchetti continuano a soffrire la presenza di Boban Marjanovic; ci pensa però la classe di Gentile, con una tripla frontale, a riportare sotto l'Italbasket, 29-31 al 12'. Un parziale di 8-0 firmato Jokic e Bogdanovic porta in doppia cifra di vantaggio i serbi, 29-39. L'Italia si affida a Datome e ottiene un contro parziale di 5-0. I vice campioni del mondo tengono la doppia cifra di vantaggio sempre sul +10. Si va all'intervallo lungo con Hackett, in acrobazia, a scrivere altri due punti, 42-50.
Terzo quarto
Si rientra sul rettangolo di gioco e i primi 4 minuti è solo Gallo-time, con 11 punti di pura classe dell'uomo nato l'8/8/88, per il -2 azzurri, 53-55 al 24'. La forza dei serbi a rimbalzo offensivo e nei giochi sotto canestro, vale nuovamente il +10 Serbia. Finisce con l'Italia in riserva e il primo canestro di Bjelica, 57-70.
Ultimo quarto
Gli azzurri ci credono ancora; si affidano a Danilo Galliari e Marco Belinelli e ritornano sul -8, ma Bogdanovic rispedisce l'Italia sul -11. La Serbia è troppo più forte fisicamente e domina ai rimbalzi arriva al massimo vantaggio al 36' (67-87). L'Italia cala nettamente e in campo c'è solo la Serbia. Finisce con una quasi rissa con Jokic protagonista 77-92.
MVP : Bogdan Bogdanovic autore di 31 punti, 5 assist e 4 rimbalzi.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy