Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

QS - Ternana, non puoi sbagliare. Con la Reggiana vale doppio

QS - Ternana, non puoi sbagliare. Con la Reggiana vale doppioTuttoB.com
Breda
© foto di Federico Gaetano
sabato 17 febbraio 2024, 09:46Ternana
di Marco Lombardi

"Ternana, non puoi sbagliare. Con la Reggiana vale doppio", titola il Quotidiano Sportivo. 

Rossoverdi in campo oggi alle 14 contro un’avversaria in grande salute. Breda carica i suoi: "Noi arrabbiati, ma sono arrivati pure segnali che siamo vivi".

Dal quel 3-0 all’andata (prima vittoria stagionale dei rossoverdi) molta acqua è passata sotto i ponti. Con 7 turni di imbattibilità la Reggiana ha lasciato la zona-pericolo. La Ternana, che nel doppio turno casalingo con Como e Spezia ha raccolto soltanto il beffardo pareggio con i liguri, continua a soffrire. "Non dobbiamo pensare di stare peggio di altri – spiega Roberto Breda – e trarre insegnamento anche dalla gara di domenica scorsa. Siamo tutti arrabbiati, ma sono arrivati anche segnali che siamo vivi, seppure in trincea, dove non si fanno sogni e si vive alla giornata. Non c’è presunzione nel dire che con la Reggiana vogliamo vincere, ma dobbiamo anche rispettarla perchè è una buona squadra con un’idea di gioco ben definita". Le troppe vittorie bruciate nel finale: "Non è un caso, visto che è accaduto più volte e con allenatori diversi. Abbiamo difficoltà nel gestire l’emotività e ci sta costando punti. Ma con lo Spezia è stato positivo aver cercato la vittoria fino alla fine e aver trovato il gol del vantaggio al 90’. E pensate in quell’azione dov’era Sgarbi (difensore, era in area avversaria sotto rete, n.d.r.)". La Ternana sembra non avere un leader in campo: "Ho sempre pensato, anche da calciatore e capitano, che il leader deve essere l’idea di gioco. Vedi il Napoli della scorsa stagione". La risalita della Reggiana: "Ha trovato equilibrio, è solida e sta meritando una classifica importante. La Serie B – conclude Breda – propone spesso momenti alterni da saper gestire come è accaduto anche noi" [...].